Reteiblea

Domani al via “Note barocche” e la personale antologica di fotografie di Franca Schininà

Domani al via “Note barocche” e la personale antologica  di fotografie di Franca Schininà
luglio 25
17:08 2014

Presentati stamani in conferenza stampa due eventi importanti inseriti nel cartellone dell’Estate Iblea 2014 che si terranno al Castello di Donnafugata a partire da domani, 26 luglio. Si tratta della personale antologica della fotografa ragusana Franca Schininà, allieva di Giuseppe Leone, organizzata dalla Fondazione degli Archi, e della 1° rassegna di musica antica “Note Barocche”, organizzata dall’associazione culturale Eufonica.

La mostra fotografica “Il mondo delle mie immagini”, che è stata disposta nei bassi del Castello, sarà inaugurata, domani, alle ore 19, insieme alla mostra del pittore siciliano Sergio Fiorentino, sempre a cura della fondazione degli Archi, e potrà essere visitata fino al 26 settembre (mentre la mostra di Fiorentino sarà aperta fino al 22 agosto).
“E’ il percorso di una vita, la ricerca di una verità – dice Franca Schininà – Ho aperto l’armadio e sono venuti fuori 35 anni della mia esistenza, con tutto il carico emozionale che questo mi ha provocato”. Le fotografie in mostra, ben 265, sono state selezionate tra circa 1200 immagini. “Camminando per il mondo, solo chi cammina lento riesce a vedere, a relazionarsi, a scoprire l’alterità. Franca Schininà – ha sottolineato la prof.ssa Grazia Dormiente, che presenterà la mostra – è un testimone oculare, la sua biografia visiva traccia il valore etico dell’incontro con altre culture, altre storie. Non c’è retorica umanitaria nei suoi reportage fotografici, i suoi scatti sono delle pause, cariche della dimensione dell’incontro”.

Sono 7 i concerti programmati dal 26 al 1° agosto per la 1° Rassegna di Musica Antica “Note Barocche”, curata dal direttore artistico Alberto Firrincieli, ragusano, ma che vive da diversi anni a Bangkok dove insegna presso l’ Assumption University. I concerti si terranno nel Salone degli Stemmi del Castello, con inizio alle ore 21.30. Tutti i musicisti sono siciliani e sono insegnanti di Conservatorio. Le esecuzioni avverranno nel rispetto contestuale dell’epoca settecentesca, senza amplificazioni o altri accorgimenti tecnici. Dopo ogni concerto verrà offerta una degustazione a cura di Paesaggio Barocco Donnafugata Shop. “Sarà molto suggestivo – sottolinea il Maestro Firrincieli – questo perfetto connubio tra musica d’epoca, castello d’epoca e strumenti d’epoca”. L’assessore alla cultura Stefania Campo ha rimarcato il grande successo di pubblico riscosso in tutti gli spettacoli che si sono già svolti al Castello di Donnafugata, a riprova della grande capacità d’ attrazione del luogo per i cittadini e i turisti, e che ha portato l’amministrazione comunale ad aprire il maniero in via straordinaria, dalle ore 21 alle ore 24, da domani e fino al 1° agosto, offrendo la possibilità ai visitatori di accedere al Castello, assistere ai concerti e visitare le mostre.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles