Reteiblea

On. Minardo presenta una proposta di legge per dotare il porto di Pozzallo di autonomia amministrativa e finanziaria

On. Minardo presenta una proposta di legge per dotare il porto di Pozzallo di autonomia amministrativa e finanziaria
Luglio 22
10:55 2014

Una proposta di legge che reca norme per “l’istituzione dell’Azienda Speciale per il porto di Pozzallo”. E’ quella presentata dall’on. Nino Minardo al fine di dotare l’infrastruttura, viste le notevoli potenzialità, di autonomia amministrativa, contabile e finanziaria e per favorire lo sviluppo in generale del porto.

I dati e i numeri significativi del porto di Pozzallo, sottolinea il parlamentare nazionale, sia in termini commerciali che turistici necessitano di un supporto importante al fine di dare slancio a livello nazionale ed internazionale all’infrastruttura. Questo è un traguardo relativamente facile da raggiungere con l’affidamento della gestione del porto ad un’autorità portuale specializzata ( l’A.S.po appunto) che la rilevi dalla capitaneria che, fino ad oggi, ha svolto il suo delicato ruolo in maniera impeccabile, come testimoniato anche dagli operatori portuali.
L’A.S.po è un’azienda speciale della Camera di Commercio e la sua istituzione trova giustificazione in quanto il porto di Pozzallo, non avendo presente l’autorità portuale ma avendo notevoli potenzialità da esprimere, può avere un supporto fondamentale per le categorie impegnate nei traffici e nel trasporto merci per crescere e svilupparsi adeguatamente. A questo si può aggiungere la grande opportunità offerta dall’istituzione dell’A.S.po per l’approdo di navi da crociera sulla base della strategica posizione del porto che unisce chilometri di litorale della provincia di Ragusa.
L’istituzione dell’A.S.po è senza dubbio la soluzione più idonea per sfruttare al massimo le potenzialità del porto di Pozzallo proprio perché l’azienda speciale ha più flessibilità, velocità d’azione, risorse economiche, risorse tecniche specialistiche e stretto collegamento con le categorie economiche. L’A.S.po svolge anche funzioni di rappresentanza pubblica nell’interesse generale del porto e nell’ambito dei suoi compiti istituzionali di programmazione, coordinamento e promozione delle opere e delle attività portuali può svolgere attività per la realizzazione di infrastrutture, erogazione servizi e amministrazione beni patrimoniali.
“L’A.S.po, sottolinea l’on. Nino Minardo, è senza dubbio un contributo importante per fronteggiare e risolvere le difficoltà ed alcune criticità di gestione del porto di Pozzallo; è un organismo che con il concorso degli enti locali, degli imprenditori ed esperti è in grado di promuovere sviluppo e avviare in modo concreto le attività marittimo-portuali, infrastrutturali, turistiche e di tutto il sistema ad esse connesse nell’ambito dei compiti perseguiti dalla Camera di Commercio.
Un’opportunità, continua Minardo, che il porto di Pozzallo non deve perdere e che merita viste le grandi e quotidiane emergenze che continua ad affrontare da diversi mesi.
Il porto di Pozzallo ha una significativa valenza economica per la nostra provincia per questo motivo, facendo leva sulle prerogative offerte dalla legge alle Camere di Commercio, si può offrire al territorio quello che rappresenta lo strumento più utile ed opportuno per la gestione del porto di Pozzallo e del suo indotto”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles