Reteiblea

I controlli nel fine settimana. Tutti gli interventi della Stradale

I controlli nel fine settimana. Tutti gli interventi della Stradale
luglio 21
12:21 2014

Nello scorso fine settimana, sono stati intensificati i controlli, su disposizione del Compartimento Sicilia Orientale, per prevenire “le stragi del sabato sera” nel territorio provinciale, dal personale della Polizia Stradale di Ragusa e Vittoria, diretti dal Vice Questore Aggiunto Gaetano Di Mauro.
Durante un controllo effettuato sulla strada per Marina, ieri sera, alle 22.00, gli agenti notavano due persone dal fare sospetto su una Fiat Punto; mentre si accingevano a procedere al fermo della vettura, i due si davano alla fuga, che aveva termine sulla Santa Croce Scicli.
Pertanto, con l’ausilio di una volante della Questura nel frattempo intervenuta, procedevano a perquisizione degli stessi con esito negativo. Attraverso i terminali tuttavia accertavano che i due fermati erano gravati da numerosi precedenti penali ed, in particolare, uno dei due, CANCELLIERI PAOLO nato a Vittoria il 02-06-59, risultava essere sottoposto al regime degli arresti domiciliari, disposti dal Tribunale di Ragusa per lesioni aggravate e per rapina.
A quel punto i due venivano accompagnati in ufficio per la redazione degli atti. Il PM Marco Rota della Procura della Repubblica di Ragusa disponeva che il Cancellieri fosse ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa. La vettura utilizzata dal medesimo veniva sottoposta a sequestro per mancanza di copertura assicurativa.
2 positivi alcoltest in località Scoglitti, un vittoriese, di anni 26, trovato con un tasso pari a 0.80 (sanzione di 527 euro e decurtazione di 10 punti) ed altro vittoriese, di 24 anni, con un tasso pari a 1.12 è stato denunciato alla Procura della Repubblica.
Sono state ritirate sulla Ragusa Catania e sulla strada per Marina complessivamente 8 patenti, di cui: 1 sulla Ragusa Catania e 7 sulla strada per Marina (2 per sorpassi in curva, 5 per eccesso di velocità).

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles