Reteiblea

Incontro in Prefettura sugli incendi boschivi

Incontro in Prefettura sugli incendi boschivi
Luglio 13
14:39 2014

Si è svolta, nei giorni scorsi, in Prefettura, la riunione, presieduta dal Prefetto Vardè, per l’esame delle problematiche connesse agli incendi boschivi nonché a quelli di interfaccia.

Nel corso dell’incontro – al quale hanno partecipato i rappresentanti degli Enti Locali territoriali (Provincia e Comuni), il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Dirigente dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste, i Dirigenti del Servizio provinciale del Dipartimento di Protezione Civile nonché dell’Azienda Demaniale – sono state approfondite le modalità organizzative di intervento per lo spegnimento degli incendi boschivi e per attuare efficaci misure di prevenzione dei suddetti fenomeni.

Nella circostanza, il Prefetto, preso atto del Piano Operativo Provinciale elaborato dall’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Ragusa, ha richiamato l’attenzione degli Amministratori locali sulla necessità di predisporre ed attivare efficaci misure e strutture operative sia per il pronto intervento sia per la prevenzione degli incendi ed, in particolare, sotto quest’ultimo profilo:

emanazione dell’ordinanza con la quale si prescrive il divieto di bruciare stoppie ed erbacce;
pulizia e taglio di erbacce lungo i cigli stradali e della vegetazione facilmente infiammabile;
apposizione, lungo le strade che attraversano boschi, di cartelli che avvertono gli utenti della necessità di adottare comportamenti corretti, responsabili e rispettosi delle risorse naturali e del ruolo che esse svolgono nel delicato equilibrio dell’ecosistema;
sensibilizzazione della collettività e promozione di campagne di educazione in materia ambientale attraverso i mass-media.

Il Prefetto si è inoltre soffermato sull’importanza del ruolo di supporto garantito dai Volontari accreditati che opereranno sulla base delle direttive loro impartite dal Direttore o dal Responsabile delle Operazioni di Spegnimento e, in virtù dei risultati positivi conseguiti in passato, grazie alle reali sinergie operative realizzate nel particolare ambito, ha auspicato puntuali sinergie fra tutti i soggetti con particolare riferimento ai Vigili del Fuoco e al Corpo Forestale, chiamati ad assicurare ogni proficua collaborazione e supporto reciproci, allo scopo di evitare duplicazioni o ritardi negli interventi.

L’argomento sarà trattato anche nella seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocato per giovedì 17 luglio prossimo per i profili connessi alle problematiche di ordine e sicurezza pubblica.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles