Reteiblea

Ragusa, sbloccati i cantieri di servizio per 216 unità

Ragusa, sbloccati i cantieri di servizio per 216 unità
luglio 10
14:48 2014

In relazione alla vicenda dei cantieri di servizio, la presidenza della Regione sentito il dipartimento dirigente dell’assessorato alla Famiglia comunica che già da ieri è stata sbloccata la situazione relativa ai primi finanziamenti sulla base dei progetti già presentati e integralmente documentati. Per la rimanente parte dei progetti si attendono le integrazioni dei comuni così come richiesto più volte dal dipartimento al Lavoro. I progetti per i quali si è completata a partire da oggi la procedura, riguardano complessivamente 12 milioni di euro. I lavoratori coinvolti sono già 4516 ripartiti nel seguente modo:

Agrigento 322 con € 893.024,85
Caltanissetta 406 con € 1.072.833,19
Catania 967 con € 2.492.984,87
Enna 294 con € 709.458,53
Messina 650 con € 1.357.053,51
Palermo 667 con € 1.706.949,51
Ragusa 216 con € 1.118.112,48
Siracusa 694 con € 1.902.803,06
Trapani 290 con € 781.486,77

Gli impegni finanziari successivi verranno assunti man mano che arriverà la documentazione completa dei singoli comuni. In ogni caso l’aspetto più importante è che i progetti siano già in partenza e che possono immediatamente essere attivati. Già domani l’assessorato al Lavoro pubblicherà sul sito i progetti finanziati per singolo comune.

La comunicazione ufficiale viene direttamente da una nota del presidente della Regione Rosario Crocetta.

Resta da comprendere se le 216 unità di cui parla la Presidenza della Regione sono riferibili all’intera area provinciale iblea o al singolo Comune di Ragusa.

Ricordiamo che, da mesi, l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ragusa Brafa sulla questione cantieri di servizio sostiene di essere in attesa dello sblocco da parte della Regione del finanziamento necessario a farli partire.

About Author

Leandro Papa

Leandro Papa

Related Articles