Reteiblea

Inaugurata la personale di Salvatore Massari nel suo atelier di Palazzo Battaglia

Inaugurata la personale di Salvatore Massari nel suo atelier di Palazzo Battaglia
Luglio 05
12:312014

I paesaggi di Salvatore Massari non sono pura imitazione del reale, sono molto di più. La personale dell’artista è stata inaugurata sabato 28 giugno nel suo atelier di Palazzo Battaglia, a Ragusa Ibla. Le opere in esposizione saranno visionabili per tutto il periodo estivo. “Stiamo proponendo al pubblico – ha detto Massari – il sunto del lavoro di tanti anni, in particolare per quanto riguarda pittura, soprattutto paesaggi, e scultura. Ma la cosa più importante per me è il fatto che questa mia personale punta a valorizzare il mio studio. Ci tengo, infatti, che le persone vengano a visitare e a conoscere questo magnifico luogo in primis, e poi le mie opere”. Salvatore Massari, nei suoi dipinti, utilizza la tecnica della spatola perché, amando molto la scultura, predilige i tratti e i colori decisi e quasi “tangibili”. Dipingere, così, diventa per l’artista quasi come “manipolare l’argilla”.
“Un giorno Salvatore Massari mi ha avvicinato – ha raccontato Amedeo Fusco, curatore della mostra – dicendomi che avrebbe voluto mostrarmi il suo studio. Quando ciò è avvenuto, è venuta fuori l’idea di organizzare questa sua prima personale all’interno di questo posto straordinario e spettacolare, un posto che lui ha iniziato a creare e rifinire ad arte circa vent’anni fa. In questo luogo da lui realizzato fisicamente e materialmente, si trovano interamente la personalità e l’anima di Salvatore Massari, artista completo, totale. Qualsiasi cosa lui tocchi, riceve tutta la sua energia e la sua creatività. Persino i pavimenti sono stati realizzati da lui, con intarsi particolari nella pietra pece. E proprio l’intenzione di valorizzare questo splendido atelier e questo artista ci spinge ad invitare la gente a venire a visitare la mostra, perché ne vale sicuramente la pena”.
Lo studio di Salvatore Massari si trova in Via Chiaramonte 36 (Palazzo Battaglia) a Ragusa Ibla e meriterebbe di essere inserito nelle mappe e nei percorsi turistici della città.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles