Reteiblea

Una proposta di legge per calmierare l’Rc auto

Una proposta di legge per calmierare l’Rc auto
Luglio 02
10:44 2014

I prezzi pagati dai consumatori italiani riguardo le polizze Rc auto sono tra i più alti d’Europa, un problema rimasto irrisolto per molti anni che richiede una necessaria riforma del sistema.
L’on. Nino Minardo a tal proposito ha presentato una proposta di legge recante “disposizioni in materia di assicurazione responsabilità civile auto”.

L’obiettivo, sottolinea l’on. Minardo, è quello di intervenire sui costi delle polizze assicurative, per favorire le diminuzioni di prezzo delle stesse a tutto vantaggio dei cittadini.
In un momento di grave crisi economica che il Paese sta attraversando, dichiara il parlamentare nazionale, si deve assolutamente intervenire con misure adeguate che possano consentire ai cittadini di stipulare polizze assicurative a costi più adeguati e minori rispetto a quelli esistenti oggi nel mercato.

Si pensi che nel nostro Paese solo il 5 per cento degli assicurati paga un premio paragonabile a quello medio europeo di 250 euro. Il restante 95 per cento paga in media circa 450 euro. IL prezzo sale, anche di oltre 100 euro, se l’assicurato vive in una grande città e scende con l’età. Chi in passato ha avuto incidenti può arrivare a pagare il triplo rispetto a chi non ne ha avuti.
Inoltre, il prezzo sale con il grado di concentrazione del mercato che varia da provincia a provincia. I costi delle polizze assicurative per i veicoli stanno subendo da anni una serie di aumenti pressochè continui, che rendono sempre più insostenibile per i cittadini adempiere all’obbligo di disporre una copertura assicurativa.
Questo fenomeno è legato anche al tema delle frodi assicurative che si esplicano sia attraverso truffe volte ad ottenere indebiti risarcimenti, sia attraverso l’ elusione dell’ obbligo di assicurazione, fenomeno inaccettabile trattandosi di un tema di matrice penale. La proposta di legge, quindi, reca norme per adottare misure più incisive per favorire la diminuzione del costo dei premi relativi alla copertura assicurativa dei rischi derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore su strada a carico degli assicurati e favorire comportamenti più efficienti nella lotta alle frodi.

La problematica forte e sentita, conclude l’on. Minardo, richiede regole più nette e la creazione di un sistema nuovo di equità e giustizia sociale.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles