Reteiblea

I Comuni montani e il futuro del Pd…

I Comuni montani e il futuro del Pd…
giugno 30
12:50 2014

Nella sede del circolo di Chiaramonte,  venerdì scorso, il  Pd provinciale, insieme con i segretari cittadini di Chiaramonte, Sergio Failla, di Giarratana, Carmelo Ferrera e di Monterosso, Pino Amato, con il sindaco di Giarratana Bartolo Giaquinta, il presidente del Consiglio comunale di Monterosso Gaetano DiBenedetto e gli amministratori e consiglieri comunali dei tre comuni,  si sono incontrati  per dare vita ad un processo che punti alla creazione di una legge speciale (un po’ come la legge 61/81 su Ibla) sapendo che le casse regionali sono vuote, essendo invece consapevoli delle straordinarie potenzialità dei fondi europei. Il lavoro è già in itinere. Durante l’incontro sono stati affrontati e sviluppati diversi punti: il primo ha riguardato l’impegno di tutto il Pd  ad affrontare tematiche urgenti che riguardano i lavoratori, dai forestali, agli artigiani ai commercianti, ma non solo, alle prese con una profonda crisi. Il Pd sollecita con forza gli organi preposti, a cominciare dal presidente della Regione Crocetta, ad avere più coraggio, decisione  e lungimiranza nell’affrontare tali problemi che stanno condizionando fortemente  la vita sociale dei tre comuni. Il Pd è disposto anche ad azioni clamorose a sostegno dei lavoratori tutti, qualora gli organi preposti non dovessero essere in grado di dare risposte certe, per il futuro. Il secondo punto trattato ha riguardato il futuro delle tre comunità ed uno sviluppo possibile  che dia sostegno alle famiglie ed alle categorie produttive, ma soprattutto assicuri sbocchi lavorativi ai giovani che oggi nei nostri comuni sono quelli che stanno pagando di più la crisi. L’impegno del segretario provinciale Giovanni Denaro e del vicesegretario Mario D’Asta è stato pieno e totale, un impegno teso a guardare i fondi europei attraverso il sostegno della neodeputazione ma non solo. Il gruppo si è aggiornato con l ‘impegno ad istituire dei tavoli di lavoro in grado di mettere nero su bianco con riferimento ad una serie di proposte di sviluppo da sottoporre poi agli organi istituzionali che dovranno farsi carico, successivamente, di realizzare tali indicazioni progettuali. I circoli Pd dei tre comuni sono aperti alle idee e al contributo di tutti quelli che hanno a cuore lo sviluppo delle tre comunità anche al di là dei singoli schieramenti di appartenenza. Lo sviluppo ed il futuro dei nostri paesi appartiene a tutti.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles