Reteiblea

Vittoria. Presentata la XXXII edizione della MedExpo

Vittoria. Presentata la XXXII edizione della MedExpo
Giugno 27
08:092014

Nella Sala Convegni della Fiera Emaia è stata presentata ieri pomeriggio la trentaduesima edizione della MedExpo, la campionaria estiva in programma nella cittadella fieristica, dal 29 giugno al 6 luglio 2014. Sono intervenuti: Giuseppe Nicosia, sindaco di Vittoria; Giovanni Denaro, presidente della Fiera Emaia; Paolo Sbezzo, direttore della Fiera Emaia.
Per Giovanni Denaro, “dopo la fase positiva dedicata alle fiere tematiche, la MedExpo dà vita al tempo della multisettorialità. La campionaria estiva ospita i migliori esempi imprenditoriali siciliani. È un’importante opportunità per promuovere le aziende più innovative. Non solo. La MedExpo è una fiera legata alle tradizioni popolari, nella quale si trova un po’ di tutto: dagli hobby al tempo libero, dall’abbigliamento agli accessori, dall’enogastronomia all’arredamento”.
Secondo il presidente, si “tratta di un incontro tra tradizione e innovazione. La MedExpo, infatti, è accoppiata alla tradizionale fiera di San Giovanni e coincide con l’inizio della stagione estiva. Purtroppo, il contesto economico nel quale si tiene deve ancora confrontarsi con la crisi strutturale. Eppure, la formula della campionaria estiva, ancora una volta e nonostante tutto, è una scommessa sulla quale puntare”.
Per Denaro, “la MedExpo è una fiera all’insegna della leggerezza. Si conferma un suk mediterraneo a cielo aperto, nel quale i visitatori possono apprezzare le migliori offerte commerciali. Tra le conferme della campionaria estiva figura il 27° Premio “L’Angolo del poeta”, rassegna letteraria dedicata alla poesia in vernacolo e in lingua italiana. Tra le novità vanno annoverate una serie di degustazioni di prodotti tipici del territorio ibleo e la selezione provinciale del concorso “Miss Reginetta d’Italia”. La Fiera Emaia, dunque, non solo resiste, ma rilancia. E può farlo perché è l’unica fiera ancora viva, reale, concreta, dell’intera isola”.
Paolo Sbezzo ha sottolineato un aspetto che ritiene “fondamentale. La Fiera Emaia, da qualche anno a questa parte, riesce a coniugare perfettamente l’aspetto commerciale con quello formativo. A questo proposito, ritengo che la sezione dei convegni sia, come sempre, di alto profilo”.
Per Giuseppe Nicosia, “visto il successo delle precedenti edizioni e l’afflusso di visitatori che ha caratterizzato le altre manifestazioni, non posso che essere ottimista e aspettarmi un risultato positivo anche per questa vetrina. Fortunatamente, la crisi economica che si è abbattuta sulla nostra economia e che impone un impegno corale a tutti i livelli, non ha scoraggiato del tutto i nostri imprenditori, che nonostante le mille difficoltà del momento continuano a dimostrare vivacità e tenacia. Si respira già aria d’estate, e questa rassegna specialistica, strettamente legata alla Fiera di San Giovanni, si caratterizza per freschezza e dinamismo”.
Il sindaco ha rivolto i propri “complimenti al Consiglio d’amministrazione dell’Emaia e al suo presidente, Giovanni Denaro, che in questi anni hanno saputo tracciare un nuovo percorso per la Fiera, affiancando in maniera lungimirante le rassegne di settore a quelle generaliste. La loro scommessa, lo dicono i numeri, si è rivelata vincente. E questo, per la nostra città, rappresenta un ennesimo motivo d’orgoglio”.
Nicosia ha voluto testimoniare anche “la propria solidarietà nei confronti del direttore dell’Emaia Paolo Sbezzo, oggetto di attacchi da parte dell’opposizione, a proposito dei parcheggi a pagamento, in occasione del mercato del sabato presso la cittadella fieristica. Ricordo che vi sono delle aree a pagamento e altre assolutamente libere. Vorrei che questa fosse una città moderna in cui l’opposizione auspicasse lo sviluppo economico e non si facesse promotrice di polemiche sterili. Anche su questo tema, l’Amministrazione comunale sostiene fortemente l’Emaia”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles