Reteiblea

Completato il documento in sostegno del Corfilac della Consulta dei presidenti

Completato il documento in sostegno del Corfilac della Consulta dei presidenti
Giugno 18
10:102014

La Consulta dei presidenti dei consigli comunali, del Libero consorzio di Ragusa riunitasi ad Acate lo scorso venerdì 13 giugno, ha definito il testo di un ordine del giorno (allegato) sul CoRFiLa da trasmettere, dopo una valutazione ed approvazione da parte dei rispettivi massimi consessi, al Presidente della Regione, ai membri del Governo Regionale, al Presidente dell’A.R.S., al Presidente della Commissione Bilancio all’ARS, ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari all’A.R.S., ai Parlamentari Regionali e Nazionali della Provincia di Ragusa ed al Prefetto di Ragusa.
ORDINE DEL GIORNO

Sostegno ai dipendenti del Consorzio per la Ricerca sulla Filiera Lattiero-Casearia CoRFiLaC

Premesso
Che il Consorzio per la Ricerca sulla Filiera Lattiero-Casearia (CoRFiLaC) è stato costituito ai sensi della legge regionale 5 agosto 1982, n. 88.
Che con decreto dell’Assessore all’Agricoltura è stata conferita al CoRFiLaC la personalità di diritto pubblico.
Che il CoRFiLaC è finalizzato all’espletamento di attività di ricerca applicata, di divulgazione dei risultati, nonché alla formazione ed aggiornamento dei produttori e dei tecnici operanti nei settori in cui opera il Consorzio, come da Art. 2 del suo Statuto.
Che il CoRFiLaC è Ente Certificatore, per conto del MIPAAF, per i formaggi Ragusano D.O.P. e Pecorino Siciliano D.O.P.
Che dispone di eccellenti strutture didattiche/scientifiche e laboratori accreditati (Accredia) per certificare analisi e procedure.

Considerato
Che negli anni passati è stato in grado di reperire fondi per la ricerca di origine comunitaria e a partecipazione statale e regionale, nell’ambito dei POP, PON, APQ, che sono stati spesi per lo sviluppo della Sicilia ed i cui risultati sono evidenti sia nel mondo dei produttori sia con documentazione scientifica apprezzata anche a livello internazionale.
Che il CoRFiLaC ha contribuito all’attrazione di risorse pubbliche e finanziamenti (extra Bilancio Regionale) per un importo di circa a €15.000.000 dal 1997 al 2014.
Che il CoRFiLaC ha contribuito all’avanzamento nella Ricerca Scientifica ed alla divulgazione di importanti risultati scientifici ottenuti attraverso oltre 300 lavori scientifici nazionali ed internazionali (pubblicazioni, monografie, poster e presentazioni a Congressi Scientifici nazionali e internazionali).
Che il CoRFiLaC è provvisto di strumentazioni e dotazioni scientifiche all’ avanguardia sul panorama nazionale ed internazionale, oltre che di una adeguata dotazione organica di n. 45 unità, costituita da personale di elevatissimo valore scientifico-progettuale ed altissima professionalità, quali Ricercatori, Tecnici laureati, Dirigenti amministrativi e personale di supporto;
Che ha svolto attività di trasferimento dei risultati della ricerca su aziende operanti nell’intero territorio siciliano, con particolare attenzione al management aziendale, alla qualità del latte e dei suoi derivati (oltre al controllo delle mastiti, alla qualità dei pascoli e dei foraggi, all’efficienza riproduttiva ed al benessere degli animali, all’ottimizzazione delle razioni alimentari, all’analisi dei costi di produzione, etc);
Che è unanimemente riconosciuto ed acclarato che le attività ed i servizi erogati dal CoRFiLaC, oltre che la consulenza, il supporto ed il continuo monitoraggio offerto a numerosissime aziende in tutto il territorio siciliano, hanno contribuito enormemente allo sviluppo di tutto il settore zootecnico della Regione Siciliana, oltre che alla promozione dei prodotti siciliani all’estero;

Atteso
Che il CoRFiLaC annualmente riceve i finanziamenti necessari al suo funzionamento da parte della Regione Siciliana;
Che la Regione Siciliana deve ancora trasferire le risorse finanziarie relative al saldo 2013;
Che l’attuale stanziamento per l’annualità 2014 è pari a circa euro 190.000, a fronte di circa € 2.000.000 necessari per garantire il normale funzionamento della Struttura CoRFiLaC e la retribuzione del personale dipendente;
Che i 45 dipendenti, a causa delle difficoltà finanziarie dell’Ente, non percepiscono lo stipendio da circa 8 mesi, ma hanno continuato a lavorare con impegno e dedizione, al fine di non provocare interruzioni alle importantissime attività di Certificazione del marchio D.O.P. e quindi disagi nei confronti delle numerosissime aziende zootecniche siciliane;

 

Esprime
fortissima preoccupazione nei confronti dell’attuale situazione finanziaria in cui versa il CoRFiLaC, e di riflesso tutti i suoi n.45 dipendenti;

 

Fa voti
affinché il Presidente della Regione, l’Assessore regionale all’Agricoltura e Foreste, il Governo Regionale, il Presidente dell’ARS, il Presidente della Commissione Bilancio all’ARS e tutti i deputati dell’Assemblea Regionale Siciliana, in sede di approvazione della prossima manovra finanziaria e/o assestamento di Bilancio, possano trovare una unità di intenti, al fine di reperire le risorse e quindi la copertura finanziaria necessaria a garantire l’esistenza in vita del CoRFiLaC, fiore all’occhiello della zootecnia siciliana e nazionale.

Auspica
che il CoRFiLaC possa essere presto trasformato in “Ente Strumentale della Regione Siciliana”, sottoposto a controllo e vigilanza della Regione o accorpato ad altro Ente Strumentale della Regione Siciliana, al fine di poter garantire con continuità e maggiore stabilità finanziaria, le numerose attività e gli importantissimi servizi erogati da tale struttura, nei confronti di numerosissime aziende in tutto il territorio siciliano.
Ciò al fine di migliorare ed incrementare sempre di più lo sviluppo di tutto il settore zootecnico della Regione Siciliana, oltre che alla promozione dei prodotti siciliani all’estero.

Invita
la deputazione regionale della Provincia di Ragusa (denominata Libero Consorzio di Ragusa) a promuovere sinergicamente, in sede di approvazione della prossima manovra finanziaria e/o assestamento di Bilancio, tutte le iniziative necessarie, volte al reperimento delle risorse finanziarie necessarie per garantire l’esistenza in vita del CoRFiLaC, oltre che il pagamento di tutte le mensilità arretrate (n. 8) ai dipendenti che vivono, insieme alle loro famiglie, momenti veramente drammatici;

Dispone
Che la presente delibera di Consiglio Comunale, contenente il presente ordine del giorno, sia trasmessa urgentemente al Sig. Presidente della Regione, all’Assessore regionale all’Agricoltura e Foreste, ai membri del Governo Regionale, al Presidente dell’A.R.S., al Presidente della Commissione Bilancio all’ARS, ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari all’A.R.S., ai Parlamentari Regionali e Nazionali della Provincia di Ragusa, a S.E. il Prefetto di Ragusa.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles