Reteiblea

La piazzetta Nicholas Green è uno spettacolo indecoroso e pericoloso, il Comune intervenga subito

La piazzetta Nicholas Green è uno spettacolo indecoroso e pericoloso, il Comune intervenga subito
Giugno 12
12:332014

“Avrebbe dovuto essere un sito tra i più qualificanti della nostra frazione rivierasca. Invece, ormai da tempo, si è trasformato in una bruttura, tra l’altro anche pericoloso. Ecco perché chiedo all’Amministrazione comunale di prendere una decisione: si riqualifichi l’intera zona oppure la si transenni”. Lo dice il consigliere comunale di Territorio, Angelo Laporta, facendo riferimento allo scempio che si registra nella piazzetta di via Nicholas Green, a due passi da via Portovenere, in una zona non di passaggio, e forse proprio per questo sempre più abbandonata a se stessa. “Ho chiesto più volte di portare avanti un piccolo progetto di recupero dell’area – continua Laporta – ma non abbiamo mai ottenuto alcun riscontro. Eppure basta fare un sopralluogo per rendersi conto della gravità della situazione. Come sempre, ho realizzato un report fotografico perché le immagini valgono più di mille parole. I giochini per i bambini (la piazza era nata soprattutto per questo) non sono utilizzabili, insistendo, tra l’altro, in un’area le cui mattonelle sono completamente divelte. Le panchine in legno sono lasciate andare da tempo. Un disastro. Poi abbiamo le sterpaglie accumulate ai lati della piazzetta, come se nulla fosse. E nessuno pensa a rimuoverle. I lampioni sono distrutti. La pubblica illuminazione è inesistente. Ci sono copertoni di pneumatici abbandonati ai margini della piazzetta, segno che la zona è stata utilizzata come discarica. I marciapiedi sono completamente rovinati. In alcuni casi anche vandalizzati. Cosa devo aggiungere d’altro? Spero che da palazzo dell’Aquila si rendano conto che è indispensabile monitorare il caso e intervenire in maniera rapida. La riqualificazione è indispensabile. E nell’attesa che ciò avvenga, si transenni il sito per evitare che qualcuno si faccia male”.

3

4

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles