Reteiblea

Lista Tsipras. Domani Antonio Mazzeo è a Ragusa

Lista Tsipras. Domani Antonio Mazzeo è a Ragusa
Maggio 15
09:102014

Venerdì 16 maggio, alle ore 18, Antonio Mazzeo, giornalista, scrittore e storico attivista No Muos, sarà a Ragusa presso il bar Prima Classe per sostenere la lista L’ALTRA EUROPA con TSIPRAS e spiegare le ragioni della sua candidatura.

Moderatore della serata sarà l’operatore dell’informazione Giulio Pitroso.

Chi è Antonio Mazzeo?

Peace-researcher e giornalista impegnato nei temi della pace, della militarizzazione, dell’ambiente, dei diritti umani, della lotta alle criminalità mafiose. Insegnante di educazione fisica, Antonio Mazzeo per anni è stato impegnato nella cooperazione internazionale,lavorando in progetti in Ex Yugoslavia, Albania, Colombia, Cuba, Centroamerica, Brasile ed Uruguay.

Ha ricevuto il “Premio G. Bassani – Italia Nostra 2010″ per il giornalismo.E nel 2013 il secondo premio nazionale “Gruppo Zuccherificio” di Ravenna per il giornalismo di inchiesta. Ha pubblicato alcuni saggi sui conflitti nell’area mediterranea, sulla violazione dei diritti umani, sulla criminalità organizzata e la militarizzazione del territorio.

Negli anni ’90, con il libro “Le mani sull’Università”, raccontò come la criminalità organizzata si fosse radicata nell’Università di Messina, controllandone attività e soprattutto denaro, gestito in larga parte dalle ‘ndrine calabresi.

Ha realizzato numerose inchieste sugli interessi , anche mafiosi, che ruotavano intorno al progetto del Ponte sullo Stretto di Messina, ricostruendo i gravi conflitti di interesse che ne hanno caratterizzato l’intero iter progettuale. Con Antonello Mangano ha pubblicato nel 2006 “Il Mostro sullo Stretto. Sette ottimi motivi per non costruire il Ponte” (Edizioni Punto L, Ragusa) .

Nel 2010 esce “I Padrini del Ponte” (Edizioni Alegre, Roma), libro di sintesi sulla vicenda speculativa del Ponte Sullo Stretto, basato su una meticolosa documentazione che privilegia le fonti giudiziarie, fornendo una sistematizzazione di innumerevoli denunce ed indagini sugli interessi criminali che sono venuti a crearsi attorno alla grande opera.

Nel 2013 pubblicò un saggio nella raccolta: “Il Ponte sullo Stretto nell’economia del debito” (Sicilia Punto L, Ragusa).

Parte delle sue inchieste sull’installazione del Muos, il nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari della Marina militare USA nel cuore della riserva naturale della Sughereta, a Niscemi (Caltanisetta), sono state raccolte nel libro “Un Eco MUOStro a Niscemi. L’arma perfetta per i conflitti del XXI secolo” (Sicilia Punto L, Ragusa) edito nel 2012.

A dicembre del 2013 ha pubblicato “Il MUOStro di Niscemi. Per le guerre globali del XXI secolo” (editpress, Firenze) un saggio in cui vengono raccolti tutti i dati riguardo l’impatto ambientale del Muos e la cronistoria – fatta di omissioni e connivenze – che ha portato al rilascio delle autorizzazioni da parte dello Stato Italiano e della Regione Siciliana, con un capitolo dedicato, inoltre, alle infiltrazioni mafiose nei cantieri del Muos.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles