Reteiblea

E così fiorì il centro storico di Ragusa

E così fiorì il centro storico di Ragusa
Maggio 10
11:152014

Una esplosione di colori e odori in tutto il centro storico di Ragusa superiore con il concorso “Centro storico in fiore”, in svolgimento da mercoledì scorso fino al 14 giugno e con l’estemporanea di pittura che si è svolta ieri in via Roma e le cui tele saranno esposte ancora per tutta la giornata odierna nella stessa via Roma per essere spostate, domani, in piazza San Giovanni e quindi a palazzo Zacco. La manifestazione rientra nel ricchissimo calendario di appuntamenti di “Ragusa in fiore”, predisposto dall’assessorato alla Cultura retto da Stefania Campo. “Si tratta – ha detto l’amministratore della giunta Piccitto – di iniziative con le quali, oltre ovviamente a valorizzare il centro storico, vogliamo coinvolgere i cittadini in prima persona. C’è infatti un unico comune denominatore sia per Centro storico in fiore, che per l’estemporanea di pittura, ma anche per la “Confessione”, lo spettacolo teatrale di Manfrè in programma oggi e domani e poi il 15, 16, 17 e 18 maggio alla Chiesa di San Vincenzo Ferreri a Ragusa Ibla. Anche in questo caso c’è infatti un diretto coinvolgimento dei cittadini che di volta in volta hanno un ruolo nella rappresentazione”. Maggio, come il mese del risveglio, dunque, e come il mese nel quale ci si vuole aprire all’esterno. “Dopo avere aperto i palazzi comunali – l’intento è proprio quello di aprirsi, cercando tutti insieme di migliorare la nostra città”. Domani appuntamento con “Insieme in città”: passeggiate urbane, a cura del professore Flaccavento, con raduno alle ore 10,00 a piazza San Giovanni. L’incontro verterà sugli organi di Ragusa, e dalla Cattedrale di San Giovanni si arriverà a quella di San Giorgio.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles