Reteiblea

Gli onorevoli iblei biasimano la decisione della Floreno e chiedono l’intervento di Crocetta

Gli onorevoli iblei biasimano la decisione della Floreno e chiedono l’intervento di Crocetta
aprile 30
19:40 2014

“Dopo le decisioni assunte dal commissario straordinario della Provincia regionale, Carmela Floreno, che ha deciso di retrocedere dal Consorzio Universitario Ibleo e nonostante i chiarimenti che ha fornito nelle ultime ore, i deputati regionali Orazio Ragusa, Giuseppe Digiacomo e Nello Dipasquale chiederanno al presidente della Regione, Rosario Crocetta, di rivedere il ruolo del commissario perché politicamente inadeguato rispetto alle esigenze del territorio. Diffondere un comunicato stampa di poche righe in cui si annuncia la decisione, senza tra l’altro ascoltare preventivamente il territorio, così come più volte è stato tra l’altro consigliato al commissario Floreno, non ha fatto altro che ingenerare allarmismo e preoccupazione tra la popolazione iblea. “Sapevamo naturalmente che a fine ottobre occorrerà ridefinire le competenze dei Liberi Consorzi alla luce della cancellazione delle Province regionali – rilevano i deputati regionali Ragusa, Digiacomo e Dipasquale – ma assumere decisioni e soprattutto comunicazioni che creano proteste e lamentele, senza il necessario confronto, ci dimostra ancora una volta l’inadeguatezza politica del ruolo svolto dalla Floreno alla guida dell’ente di viale del Fante. In un periodo in cui la gente ha bisogno di certezze, non è possibile fare questi scivoloni così gravi”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles