Reteiblea

Feste pasquali i Carabinieri denunciano tre uomini

Feste pasquali i Carabinieri denunciano tre uomini
Aprile 23
10:18 2014

I militari della Compagnia Carabinieri di Ragusa hanno denunciato tre persone (una quarta è in attesa) e ne hanno segnalate due al Prefetto in esito al servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa su tutto il territorio della provincia. Il servizio deciso dal Comandante Provinciale, Colonnello Gagliano, d’intesa con l’Autorità di Pubblica Sicurezza, il Prefetto Vardè, è stato svolto nelle aree e orari ritenuti maggiormente critici per gli “esodi” pasquali da e verso il mare.
La Compagnia CC di Ragusa ha impiegato uomini e mezzi dei reparti dipendenti: il NOR, e le Stazioni CC Principale, Ibla, Monterosso, Giarratana; Santa Croce e Marina di Ragusa.
Nessun intervento di rilievo s’è dovuto registrare nella fascia “montana”, mentre di maggior impegno sono state le aree del capoluogo e tra Santa Croce e Marina.
Il caso più grave s’è verificato la sera di Pasquetta presso un noto bar di via Ettore Fieramosca per uno straniero, un ventinovenne indiano, che fortemente ubriaco, pretendeva di bere ancora. All’ennesimo rifiuto da parte dell’onesto e coscienzioso barman, ha ben pensato di scagliargli contro una bottiglia di birra (non senza prima averla scolata…), determinando l’intervento dei militari, che solo a fatica sono riusciti a trattenerlo e a farlo salire in auto per condurlo in caserma e identificarlo. Prima di essere lasciato in pronto soccorso per la cura della sbornia, è stato denunciato per esistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per ubriachezza in pubblico.
Sempre nel capoluogo, i militari hanno fermato un quarantaduenne, G.B., anch’egli palesemente ebbro alla guida dell’auto (sfuggita al sequestro poiché di proprietà della moglie). Per lui, riscontrato un tasso alcolemico superiore a un grammo per litro, una denuncia per guida in stato d’ebbrezza e una sanzione per ubriachezza in pubblico, oltre al ritiro della patente.
Patente che non è stato possibile ritirare a un altro indagato, il 17enne rumeno V.G.B., beccato a Marina di Ragusa a guidare un motociclo pur non avendo mai frequentato una scuola guida (e conseguentemente essere privo di un valido titolo per condurre il mezzo).
Sempre a Marina sono incappati nelle maglie delle rete dell’Arma due giovani che s’erano furbescamente appartati in auto in un parcheggio per fumarsi una “canna”. Ma l’Arma vigila e l’auto non poteva passare inosservata. Lo spinello è stato sequestrato e i due sono stati segnalati al Prefetto quali assuntori di sostanze stupefacenti per le previste sanzioni. Al conducente dell’auto è stata altresì ritirata la patente.
Un risultato, quello del ponte pasquale, tutto sommato positivo, che non ha registrato importanti sinistri stradali, eccettuato uno pe un’autonoma fuoriuscita dalla carreggiata di un automobilista verosimilmente ebbro per cui le analisi cliniche sono ancora in corso, né grossi reati, in particolar modo contro il patrimonio.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles