Reteiblea

Rientra per Pasqua da Londra e i carabinieri lo arrestano

Rientra per Pasqua da Londra e i carabinieri lo arrestano
Aprile 19
14:48 2014

I militari della Stazione Carabinieri di Ragusa Ibla hanno arrestato un 45enne ragusano poiché destinatario di un ordine di carcerazione per ricettazione.
L’arrestato, Giuseppe Spadola, pizzaiolo già noto alle forze dell’ordine, da tempo era emigrato in Gran Bretagna, ove aveva trovato lavoro a Londra.
Mentre era oltre Manica, però la macchina della Giustizia aveva fatto tanta strada e alcune vecchie situazioni in cui era rimasto impelagato da giovane erano andate avanti fino a condanna. Da tale condanna, per una denuncia del settembre 2001 per ricettazione, ne è derivato l’ordine di carcerazione emesso dal Procuratore della Repubblica di Ragusa, dott. Carmelo Petralia, per l’espiazione della pena di otto mesi di reclusione e duecent’euro di multa.
E circa un mese or sono, i carabinieri di Ibla lo avevano anche cercato per arrestarlo, salvo scoprire che era emigrato in Inghilterra.
Il pizzaiolo ibleo, ormai preso dai suoi impegni londinesi mai più avrebbe pensato cosa l’attendesse al rientro in Patria. Tant’è che s’era prenotato il volo per passare la pasqua in famiglia e ieri sera era giunto all’aeroporto di Comiso direttamente dalla capitale britannica grazie alle nuove tratte aeree dell’aeroporto nostrano.
Questa mattina, intento nei suoi pensieri, stava entrando in una ricevitoria di via 25 aprile per giocare una schedina quand’ha incrociato un Brigadiere della Stazione CC di Ibla. E il sottufficiale senza dubbio l’ha riconosciuto subito e lo ha fermato. Accompagnato in caserma è stato dichiarato in arresto e sottoposto ai consueti rilievi foto-dattiloscopici. Quindi è stato accompagnato al Carcere di Contrada Pendente. Anziché passare Pasqua e Pasquetta in famiglia la passerà tra i carcerati.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles