Reteiblea

La Questura intensifica i controlli per il periodo pasquale

La Questura intensifica i controlli per il periodo pasquale
Aprile 19
14:392014

In occasione delle festività di Pasqua, il Questore di Ragusa dott. Giuseppe Gammino ha predisposto l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio al fine di garantire a tutti di trascorrere serenamente ed in sicurezza i giorni di festa.
Per le giornate di domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta, infatti, sono state implementate le pattuglie della Squadra Volanti con un numero sensibilmente maggiore di uomini e mezzi sul territorio.
In particolare, saranno 70 le unità operative che vigileranno sulle principali vie d’accesso alla città, nonché su tutti gli obiettivi sensibili insistenti sul territorio, enti istituzionali e non, chiese e monumenti e sul centro storico di Ragusa Ibla.
Ancora, il dispositivo messo a punto dall’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico prevede la presenza di operatori della Polizia di Stato su tutte le zone e contrade situate lungo la costa che, com’è prevedibile, saranno prese d’assalto da residenti e turisti.
I servizi in questione saranno coordinati dalla Sala Operativa che, oltre a ricevere le chiamate di pronto intervento che perverranno al numero d’emergenza 113, saranno in costante contatto non solo con le Volanti dislocate sul territorio ma anche con le pattuglie della Sezione Polizia Stradale, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale e con il 118, al fine di garantire tempestivo intervento su eventi rilevanti e controllo di persone e veicoli che in questi giorni di festa saranno presenti su tutto il territorio della provincia iblea.
Specifica attenzione verrà altresì prestata alle private abitazioni in occasione dell’esodo che si prevede: si coglie anzi l’occasione per sensibilizzare tutti circa una eventuale quanto immediata segnalazione alla Polizia di fatti-reato, o comunque di episodi che – al di la di una qualificazione come reato – possano destare anche il minimo sospetto di anomalia.
Tutti sono infatti chiamati ad essere “occhi” delle Forze dell’Ordine e collaborare per consentire di prevenire e/o reprimere condotte illecite.
Inoltre, al fine di rendere maggiormente efficaci i controlli, sono già stati predisposti interventi mirati nei vicoli del centro storico di Ragusa e per le strette viuzze di Ibla ove, per l’occasione, verrà altresì impiegato personale in servizio con pattuglie moto-montate.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles