Reteiblea

Rubano all’interno di un noto locale di Marina di Ragusa, ma la Polizia li arresta

Rubano all’interno di un noto locale di Marina di Ragusa, ma la Polizia li arresta
Aprile 03
14:022014

Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato tre uomini per furto aggravato, ai danni di un noto ristorante-pizzeria a Marina di Ragusa. I tre già noti alle forze dell’ordine si erano impadroniti di svariate confezioni di pasta, salumi, formaggi e prodotti ittici, ancora congelati, ma sono stati beccati con le mani nel sacco, grazie all’intuito di un agente.
Intorno alle ore 22.15 di ieri, un poliziotto fuori servizio notava un furgone Fiat Ducato di colore bianco, parcheggiato in via delle Sirene, solitamente questo mezzo è utilizzato da un noto pregiudicato ragusano, Luigi Politino.
Considerata l’ora, il soggetto in questione ed il fatto che le abitazioni in quella zona, durante il periodo invernale, sono tutte disabitate, il poliziotto decide di soffermarsi ancora un po’ per vedere cosa stava accadendo e così, poco dopo, nota altri due individui che fermi, nei pressi di una recinzione, prendevano in carico diversi scatoli ed un grosso bidone riportante la scritta “Algida” che gli venivano passati dall’interno della recinzione parte di un terzo soggetto.
Quest’ultimo, ultimata tale operazione, scavalcava il muretto ed unitamente agli altri due si dirigeva verso il furgone. Caricata la merce i tre salivano a bordo e partivano in direzione di Donnalucata.
Tempestivamente il poliziotto informava la Sala Operativa, nel giro di pochi minuti una pattuglia della Sezione Volanti intercettava e poi bloccava il mezzo.
Alla guida del veicolo veniva identificato proprio il Polito, ed insieme a lui vi erano Samuele Giudice e Salvatore Barrera, tutti noti agli agenti per gravi precedenti penali in materia di reati contro il patrimonio.
In seguito alla perquisizione gli agenti scoprivano, all’interno degli scatoloni, alcuni chili di bresaola e prosciutto, diverse confezioni di formaggi, pasta fresca e una copiosa quantità di pesce (scampi, gamberetti, tonno, polipo, filetti di spigola, pesce spada, chele di gamberi), mentre dentro il bidone marcato “Algida” il Polito aveva sistemato un po’ di ortaggi e 3 Kg di pasta fresca, 5 Kg patatine fritte, 2 kg di sorbetto di limone ed ancora prodotti ittici, ancora congelato.
Da una prima stima economica, la merce asportata – gran parte della quale non più consumabile – ammonta ad un valore complessivo di circa 2.500,00 euro.
I tre adesso sono agli arresti domiciliari, in attesa della convalida e del rito direttissimo.
Soltanto in data 31 marzo u.s., il medesimo locale di Marina di Ragusa aveva subito già un furto, perpetrato con analoghe modalità operative, sul cui conto sono in corso indagini della Polizia.

furto

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles