Reteiblea

E’ iniziata “Ragusa in fiore”, la manifestazione primaverile del Comune

E’ iniziata “Ragusa in fiore”, la manifestazione primaverile del Comune
Marzo 31
11:592014

La primavera ragusana è nel segno della cultura, con la manifestazione “Ragusa in fiore” che raggruppa numerosissimi appuntamenti organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa, retto da Stefania Campo, e che si svolgeranno nel centro storico di Ragusa superiore e Ragusa Ibla nei mesi di aprile e maggio, fino ai primi di giugno con “A tutto volume”, aspettando l’estate iblea.

Sabato sera, alla Falcone e Borsellino di Ragusa Ibla, si è tenuto il primo degli appuntamenti della rassegna “Ragusa suona”, inserita sempre nel contesto della manifestazione, che per quattro sabati, fino al 10 maggio, vedrà esibirsi otto band ragusane emergenti. Sabato sera, in particolare, sono stati i “June Dusk” e gli “Out like balcons” a intrattenere il numerosissimo pubblico presente all’interno della sala Pluriuso, mentre sabato prossimo sarà la volta di “Nero damasco” e “Itinera”. Le serate di “Ragusa suona”, organizzate in collaborazione con la Marcello Cannizzo agency, sono tutte con ingresso gratuito ed hanno come obiettivo anche la rivitalizzazione del centro storico.

“E’ un’attenzione doverosa – dice l’assessore Campo – quella del Comune di Ragusa nei confronti delle band ragusane, perché bisogna incentivare e spingere i nostri talenti locali. Alcune di loro si erano già esibite in estate e gli abbiamo voluto dare la possibilità di esibirsi di nuovo, anche per ringraziarli del regalo che avevano fatto all’amministrazione. La rassegna – spiega l’amministratore di palazzo dell’Aquila – rientra nella manifestazione Ragusa in fiore che vedrà alternarsi in queste settimane, diversi appuntamenti, tra musica, teatro, arte e cultura in generale. Abbiamo come obiettivo quello della rivitalizzazione del centro senza dimenticare Marina di Ragusa dove si terranno alcuni appuntamenti. Tutto questo non solo per i cittadini ma anche per aggiungere momenti di qualità alla nostra già ricca offerta turistica”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles