Reteiblea

on. Dipasquale. “La mancata introduzione delle preferenze è stato uno sbaglio”

on. Dipasquale. “La mancata introduzione delle preferenze è stato uno sbaglio”
marzo 12
18:12 2014

L’on. Nello Dipasquale, deputato regionale de Il Megafono, interviene sulla legge elettorale nazionale che è stata approvata senza la reintroduzione delle preferenze. “Hanno perso l’occasione buona per dare l’unica cosa che volevano gli italiani, ritornare al voto ed esprimere le preferenze sulla scheda elettorale. Era questa, tra i tanti articolati della legge elettorale, l’unica cosa che interessava agli italiani, cioè poter scegliere i propri rappresentanti tramite le preferenze. Ed invece i partiti hanno voluto cedere al privilegio di continuare a calar dall’alto i parlamentari nazionali da eleggere e mandarli a Roma attraverso logiche che, all’interno delle varie correnti, sono solo di potere. Non mi aspettavo di certo che gli attuali parlamentari “nominati” al Parlamento nazionale, si fossero prodigati per cambiare la legge elettorale. Del resto, nella maggior parte dei casi, se ci fossero state le preferenze probabilmente in molti non avrebbero nemmeno ricevuto il voto della propria moglie, ma di certo mi sarei aspettato almeno dai leader politici una vera presa di posizione. Così non è stato e quel che resta è solo una tremenda delusione. Mi viene da sorridere se solo penso che in questi giorni in Sicilia le opposizioni, in particolare Forza Italia, hanno gridato allo scandalo solo perché si è deciso di eliminare le Province riducendo dunque i costi, ma adesso su quello che è veramente uno scandalo, cioè l’assenza delle preferenze, stanno tutti zitti. Quanto accaduto è una brutta pagina per la democrazia e per la politica visto che non si è data la possibilità ai cittadini di poter scegliere i propri rappresentanti”.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles