Reteiblea

Domani all’Ars si parlerà di cannabis terapeutica

Domani all’Ars si parlerà di cannabis terapeutica
Marzo 11
17:062014

“Spero che anche la Sicilia si doti al più presto di una norma per disciplinare i modi di erogazione dei farmaci a base di cannabinoidi con finalità terapeutiche”. Lo dice il deputato regionale del Pd, Fabrizio Ferrandelli annunciando che domani la VI Commissione Sanità dell’Ars prenderà in esame il disegno di legge da lui promosso sull’uso della cannabis a scopo curativo.
“In Italia l’uso terapeutico dei cannabinoidi – aggiunge – è pienamente legittimo. L’obiettivo del ddl è quello di fornire le linee guida applicative di norme già in vigore a livello nazionale, una sorta di protocollo attuativo, e consentire così ai malati siciliani di poter usufruire, in concreto e da subito, in ambito ospedaliero e ambulatoriale ma anche a domicilio, con accesso immediato e gratuito, di farmaci a base di cannabinoidi la cui prescrizione potrà essere effettuata anche dai medici di base, sempre però su indicazioni dello specialista”.

“Il ddl – continua Ferrandelli – vuole colmare un vuoto legislativo che in Sicilia rappresenta un ostacolo all’ineludibile diritto di cura per tutti quei malati con patologie in fase terminale che vogliono accedere alla terapia del dolore o per altre applicazioni terapeutiche, ad esempio in pazienti affetti da disabilità fisiche o mentali”.

“Con questa proposta di legge – conclude Ferrandelli – si propone anche di stipulare una convenzione a livello regionale, attraverso un bando, con uno stabilimento chimico-farmaceutico dotato delle autorizzazioni alla produzione di principi attivi della cannabis a fini medici. Ciò consentirà ai pazienti e al servizio pubblico della nostra Regione di non dipendere esclusivamente dalle importazioni per l’approvvigionamento della cannabis medicinale, e quindi di ridurre le spese e soprattutto di ridurre i tempi di attesa che i malati non dovranno più sopportare”.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles