Reteiblea

Vittoria una città a misura di disabili

Vittoria una città a misura di disabili
marzo 09
13:28 2014

L’onlus Movis di Vittoria si congratula con l’amministrazione Nicosia per l’iniziativa rivolta agli esercenti del comune ipparino al fine di eliminare tutte le barriere architettoniche nei locali pubblici. In pratica l’Amministrazione ha pensato di applicare degli sgravi fiscali nell’ordine del 40% a tutti quegli esercizi commerciali che decidessero, nell’arco del 2014, di adeguare la propria struttura alla normativa sull’accessibilità.

“Nella speranza che tutti approfittino di questa opportunità – dichiara il presidente di Movis, Carmelo Comisi – esortiamo anche le farmacie, gli studi professionali, le banche e, insomma, le attività che non hanno subito nefaste conseguenze dalla crisi economica, a rendersi accessibili secondo le disposizioni in materia di abbattimento delle barriere architettoniche. Grazie a questi importanti incentivi – conclude Comisi – tutte le attività commerciali avranno la possibilità di ripagarsi per intero i costi di abbattimento delle barriere architettoniche, che nella maggior parte dei casi non superano le 200 euro, visto che la barriera da abbattere è spesso costituita da un solo gradino”. Questa è una battaglia di civiltà, che permetterà, finalmente, alle persone disabili di partecipare effettivamente ed in modo attivo alla vita della Città.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles