Reteiblea

Svincolati 5 milioni di euro dal Patto di stabilità

Svincolati 5 milioni di euro dal Patto di stabilità
Febbraio 20
13:192014

“Finalmente siamo stati ascoltati!” ad affermarlo è il presidente dell’Associazione nazionale dei costruttori, Sebastiano Caggia, “Lo scorso 13 febbraio il Ministero dell’Economia ha assegnato, infatti, 850 milioni di Euro ai Comuni i quali li potranno destinare ad investimenti fuori dal Patto di Stabilità, mentre altri 150 milioni saranno destinati agli Enti provincia. L’Ance, infatti, aveva ripetutamente invitato il Governo a rivedere il Patto di stabilità in merito alle opere pubbliche, in quanto ormai era divenuto una vera e propria ganascia del settore delle costruzioni.

Grazie a questa operazione alla provincia iblea giungeranno circa 5 milioni di euro (1.3 milioni a Ragusa, 0.9 a Modica, 0.7 a Vittoria, 0.6 a Comiso, per fare degli esempi) che potranno essere utilizzati esclusivamente per pagamenti in conto capitale da sostenere entro il primo semestre del 2014. Adesso la palla passa ai sindaci, i quali devono però dare rapida attuazione a questa misura straordinaria al fine di una sua concreta ricaduta in termini di occupazione e lavoro. L’Ance ricorda che su un totale di 25 Enti appaltanti, solo 7 hanno bandito almeno una gara, dallo 01.01.2014 al 19.02.2014 sono state pubblicate gare per 3.4 milioni di Euro. La Provincia di Ragusa ha stanziato 1.400.000 Euro, Pozzallo 900.000, Vittoria 400.000, Ragusa 350.000, Comiso 200.000, Giarratana 100.000 e Scicli 50.000.

“Sarebbe interessante capire – conclude Caggia – quando il Comune di Ragusa si deciderà a sbloccare le procedure, e concedere i contributi pari a un milione di euro, della Legge su Ibla per la ristrutturazione degli edifici privati (somme impegnate nel lontano 2011 ed anche nel 2012!) e dirimere, così, il pasticcio del bando del maggio 2011, della sua riapertura nel settembre 2011, delle 327 istanze di contributo, delle due graduatorie esistenti e della conseguente delibera Dirigenziale del Giugno 2013…”

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles