Reteiblea

La Cisl e l’Anolf hanno discusso di immigrazione

La Cisl e l’Anolf hanno discusso di immigrazione
febbraio 20
13:58 2014

“La Sicilia è rimasta l’unica regione d’Italia a non avere una propria legge sull’immigrazione”. Così la Cisl sottolinea il vuoto normativo in cui versa la regione, nonostante i mari e le coste siciliane siano teatro di continui arrivi: quasi mille e cinquecento solo negli ultimi giorni. Per questo, sottolinea il sindacato, sarebbe necessaria l’istituzione di una “cabina di regia” ed un piano europeo per l’accoglienza.
Di questo si è discusso a Palermo in un convegno organizzato congiuntamente dalla Cisl e dall’Anolf, l’Associazione oltre le frontiere. Sono intervenuti Daniela De Luca della segreteria regionale; Liliana Ocmin per la Cisl nazionale. Fulvio Vassallo Paleologo, docente di diritto d’asilo nell’università di Palermo. I vertici regionale e nazionale dell’Anolf, Salvatore Daidone e Saady Mohamed. E Mamadou Moustapha Cisse, maliano, uno dei cinque richiedenti asilo ospiti del Cara di Trapani, che per sei mesi lavoreranno in aziende del Trapanese, grazie all’Anolf Cisl.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles