Reteiblea

Ingerisce un fitofarmaco ed il figlio è indagato per lesioni colpose

Ingerisce un fitofarmaco ed il figlio è indagato per lesioni colpose
Febbraio 15
11:112014

Dallo scorso 31 gennaio è in prognosi riservata al “Guzzardi” di Vittoria, aveva scambiato una bottiglietta di “Dormez”, un pericolosissimo fitofarmaco, per acqua e ne aveva ingerito un sorso. Ieri il figlio, un imprenditore agricolo è stato denunciato dai Carabinieri di Acate per lesioni personali colpose, omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro, nonché una serie di violazioni relative agli obblighi del datore di lavoro.

Dal 18 marzo 2008 l’Italia ha bandito la vendita, ma anche l’utilizzo, questo medicinale, che aiuta la maturazione del frutto, è un prodotto estremamente pericoloso che può causare ulcerazioni, avvelenamento sistemico, insorgenza di allergie, danni a carico del fegato e del sistema nervoso ed una serie di sintomi quando l’individuo viene esposto contemporaneamente all’alcol. Successivamente, con la pubblicazione della Decisione della Commissione del 18 settembre 2008, vengono revocate, in tutti gli Stati Europei, l’iscrizione della cianammide come sostanza attiva e le autorizzazioni dei prodotti fitosanitari contenenti la stessa, il tutto con tempistiche brevi e non oltre il 18 marzo 2010. Un prodotto, dunque, pericoloso, dannoso, illegale.

dormex

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles