Reteiblea

Vittoria beneficerà di una fiscalità ridotta

Vittoria beneficerà di una fiscalità ridotta
Gennaio 27
08:032014

La città di Vittoria è stata riconosciuta, dal Ministero dello Sviluppo economico, tra le Zone franche urbane in Sicilia (Zfu). Queste aree sono delle realtà geografiche, con determinate peculiarità, che godono di una fiscalità di vantaggio in favore delle piccole imprese. Uno strumento lungamente atteso che di sicuro aiuterà i piccoli imprenditori a contrastare gli effetti della crisi economica.

L’idea di istituire un regime fiscale agevolato in Sicilia lo si deve ai senatori del gruppo Grandi Autonomie e Libertà (GAL): Antonio Scavone, Mario Ferrara, Giovanni Mauro e Giuseppe Compagnone, che, lo scorso novembe, presentarono un ordine del giorno alla Legge di Stabilità, nel quale si proponeva di istituire in Sicilia o in alcune aree dell’isola delle zone con agevolazioni contributive per le imprese. Le motivazioni che spinsero i senatori a dar vita a questa iniziativa nascono dalla crisi economica, che ormai da anni ha stretto in una morsa drammatica tutti i comparti produttivi, i quali, tra l’altro, soffrono di una progressiva riduzione degli investimenti nel Mezzogiorno. Le risorse messe a disposizione per l’isola ammontano a complessivi € 182.000.000,00. Per la Zfu del comune di Vittoria è stata stanziata la somma di € 9.363.417,91.

“La Zona franca urbana – dichiara l’onorevole Orazio Ragusa – rappresenta, per la nostra provincia, una grande opportunità di sviluppo. Le imprese iblee, colpite pesantemente dalla crisi, hanno l’opportunità di cogliere questa occasione di rilancio. Vittoria – continua Ragusa – è stata riconosciuta zona franca creando, così, una grossa opportunità di crescita per l’ipparino. A quest’area verranno concessi programmi di esenzioni fiscali e contributive per la creazione di piccole e micro imprese per favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale. Ma non va dimenticato, che la Zfu rappresenta un’importante opportunità per tutto il territorio limitrofo, che avrà delle ricadute economiche vantaggiose”.

“L’amministrazione comunale e la città – ha dichiarato il sindaco, Giuseppe Nicosia – centrano un altro importante obiettivo. Dopo anni di colpevole ritardo dei vari governi che si sono succeduti, è stato finalmente pubblicato il bando di cui Vittoria è a pieno titolo protagonista. La Zona franca urbana può tradursi in un aiuto serio e concreto alle nostre imprese, e grazie agli sgravi fiscali può rappresentare la risposta alle richieste, mai evase in passato, di sostegno alle piccole e medie imprese locali. Sono contento di essere il sindaco che ha traghettato la città verso questo importante risultato, e invito tutti – forze politiche, imprese, professionisti e associazioni di categoria – a fare fronte comune per non sprecare questa occasione, il cui unico neo è la mancata estensione alle imprese agricole. Peccato che, assieme agli sgravi fiscali, non giunga anche la moratoria per i debiti, in modo da fermare le procedure esecutive e dare un’ulteriore boccata d’ossigeno all’imprenditoria”.

Le istanze di agevolazione potranno essere compilate e presentate dalle ore 12 del 5 marzo 2014 alle ore 12 del 23 maggio 2014 esclusivamente tramite la procedura telematica accessibile nella sezione “Zfu Convergenza e Carbonia Iglesias” del sito del Ministero dello Sviluppo economico. Qualsiasi richiesta di chiarimento potrà essere effettuata tramite e-mail all’indirizzo:info.zfu@mise.gov.it.

 

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles