Reteiblea

Ispica. Oggi si ricorda la Shoah, tra storia e teologia

Ispica. Oggi si ricorda la Shoah, tra storia e teologia
Gennaio 18
09:052014

Sarà dedicato alla giornata della memoria il IV appuntamento che il Gruppo ispicese del Caffè Quasimodo di Modica terrà sabato 18 gennaio, alle ore 17,30, nella sede della Sciabica, nel quadro della stagione culturale 2013-2014.

“Il dramma della shoah tra storia e teologia” è il tema dell’incontro, che, dopo il saluto del sindaco di Ispica Piero Rustico, sarà coordinato da Fiorenza Cirmi e sviluppato dalla prof.ssa Teresa Floridia, docente di storia e filosofia nel Liceo classico di Modica e dal Presidente del Caffè Quasimodo Domenico Pisana. Due angolazioni, quella storica e quella teologica, che si incroceranno unitamente ad una selezione di testi che verranno letti dalla coordinatrice del gruppo ispicese del Caffè Quasimodo Daniela Fava e da Giovanni Peligra della Compagnia “Nuovo Teatro Popolare” di Ispica.

“Il dramma della shaoh – affermano Daniela Fava e Domenico Pisana – è rimasto indelebile nella memoria collettiva; abbiamo pensato di dedicare un appuntamento a questa orrenda pagina della storia proprio per non dimenticare: e non dimenticare mai cosa successe, serve a far sì che non ricapiti mai più. Di quei sei milioni di morti, un milione e mezzo erano bambini. I brani che saranno letti cercheranno di rievocare questo tragedia umana e inserirla nell’ottica di una riflessione sul tema del male e del rapporto tra storia e Rivelazione di Dio”. Musiche inerenti il tema saranno eseguite dal Duo Paganitango, composto dal M° Lino Gatto alla chitarra, e dal M° Daniele Ricca al violino.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles