Reteiblea

Ragusa. Arrestati tre uomini per possesso di armi clandestine

Ragusa. Arrestati tre uomini per possesso di armi clandestine
Dicembre 30
09:08 2013

Ieri notte i militari del Nucleo Operativo della Compagnia dei Carabinieri di Ragusa ha arrestato tre uomini: il padre (P.D. di 81 anni) con i suoi due figli (F.D. di 55 anni e G.D. di 56 anni) per porto e detenzione di armi da fuoco clandestine.

AP 74

AP 74

A seguito della perquisizione sono state sequestrati due fucili calibro 12, una mitraglietta AP 74 nuova jager brownig, una pistola 765 e 130 munizioni, alcune delle quali di calibro 16. Nessun’arma però è stata trovata con questo calibro nonostante siano state messe a soqquadro le due case incriminate, i tre non hanno saputo dare alcuna spiegazione in merito.

Uno dei due fucili, un sovraesposto vega special Breda calibro 12, e la mitraglietta erano stati modificati. Il fucile, che a dire dei figli era stato trovato dal padre in un cassonetto dell’immondizia, aveva le tre matricole abrase mentre la mitraglietta era stata privata del calcio, rendendola così estremamente maneggevole e occultabile. Armi simili sono state utilizzate, in passato, nell’agrigentino, nella guerra tra cosche.

Nei prossimi giorni, la mitraglietta, verrà analizzata per vedere se ha subito un’altra modifica, che le permetterebbe di sparare a ripetizione. L’AP 74 è un’arma sportiva che spara, infatti, un solo colpo alla volta. Il fucile, invece, verrà inviato ai R.I.S. di Messina, che proveranno a recuperare le matricole.

I tre uomini adesso sono a disposizione delle Autorità giudiziarie.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles