Reteiblea

Ragusa e Siracusa insieme per la promozione sociale dei cittadini

Dicembre 03
17:282013

Comune_RagusaStamani presso la sala giunta è stato firmato un protocollo d’intesa tra le amministrazioni comunali di Ragusa e Siracusa. L’atto sottoscritto scaturisce dalla piena convinzione dei rappresentanti dei due Enti che lo sviluppo locale, la promozione e la salvaguardia del territorio ed il benessere dei cittadini, non possono prescindere dalla promozione sociale dei cittadini stessi, attraverso la tutela dell’identità e della dignità di ogni persona, il rispetto e la sensibilità verso ogni forma di fragilità sociale e verso i generi e le generazioni, l’affermazione e la promozione della cultura della legalità, la valorizzazione del talento, delle differenze di genere e delle pari opportunità, il contrasto a tutte le forme di discriminazione, sopraffazione, violenza, abuso ed iniquità. Con il protocollo d’intesa, sottoscritto per il Comune di Siracusa dal Vice Sindaco Francesco Italia e per il Comune di Ragusa dal Vice Sindaco Massimo Iannucci, presenti alla firma l’Assessore ai servizi sociali Flavio Brafa ed il delegato del Ministero dell’Integrazione Paolo Patanè, si conviene di “ unire la volontà politica e sforzi nell’individuazione di obiettivi, strumenti, percorsi, azioni e risorse condivise atte a concretizzare gli obiettivi prefissati senza per questo rinunciare alla piena autonomia politica ed amministrativa nella gestione delle tematiche nei rispettivi territori”. Inoltre impegno comune è quello di “costituire un tavolo di consultazione composto egualmente ed equamente da rappresentanti delle due amministrazioni con il coinvolgimento di esperti per l’individuazione di obiettivi e percorsi condivisibili e sostenibili, di avviare la consultazione di organismi regionali e nazionali deputati a promuovere e sostenere le scelte politiche delle due amministrazioni”.
Infine si è convenuto anche di “prevedere con un ulteriore protocollo d’intesa la disciplina amministrativa degli atti, responsabilità e competenze derivanti da qualunque altra azione ed iniziativa proposta proposta dal Tavolo di consultazione”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles