Reteiblea

Da Ammatuna l’ultimatum.

Novembre 12
14:192013

POZZALLO SINDACOPozzallo in crisi. Il sindaco della cittadina iblea oggi in conferenza stampa ha detto di non poterne più. Ne lui ne i suoi concittadini. La questione è risaputa. A causa dei continui sbarchi di migranti il centro accoglienza del porto è ormai strapieno. Ci sono almeno persone in più. Ma questo, a parte i problemi strategici ed economici, è un discorso. Diversa invece la questione della sicurezza e dell’ordine pubblico. E’ chiaro che 2000 persone che, purtroppo per loro, non hanno nulla da fare se non lamentarsi della loro triste condizione e in attesa di poter andare via, creano dei problemi. E’ accaduto più volte. Dal tentativo di entrare in casa alla rissa in piazza fino al furto, o comunque, una sorta di violenza perpetrata ai danni di due giovanissimi all’interno della villa comunale. Il sindaco ha detto che si sente solo. Che lo hanno lasciato solo. Pozzallo non merita tutto questo. Pozzallo è una città ospitale e la sua gente è di grande cuore ma non si può esagerare. Ammatuna nel corso della conferenza stampa di oggi ha praticamente lanciato un ultimatum. Se non ci saranno notizie al più presto provenienti dalle autorità nazionali e regionali la città metterà in campo azioni eclatanti di èprotesta.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles