Reteiblea

Pozzallo reagisce

Novembre 11
20:37 2013

pozzallomunicipioIl sindaco di Pozzallo ha convocato per martedi mattina una conferenza stampa per discutere sulla incresciosa situazione che stanno vivendo i suoi concittadini. A scatenare la reazione dell’amministrazione comunale è stato l’episodio che è accaduto domenica sera quando  i Carabinieri della Stazione di Pozzallo sono intervenuti in Corso Vittorio Veneto dove erano presenti due giovani che erano appena stati aggrediti da quattro uomini extracomunitari. In particolare, i giovani, un ragazzo del ’93 ed una ragazza del ’96, hanno denunciato, presso la Stazione Carabinieri di Pozzallo, che intorno alle 21 di ieri sera, mentre si trovavano all’interno del giardino della villa comunale, sono stati avvicinati da quattro extracomunitari che gli hanno richiesto del denaro. Al rifiuto dei due giovani, uno degli stranieri avrebbe aggredito il ragazzo strappandogli la maglietta ed una collanina dal collo. Durante l’aggressione al giovane, gli altri tre extracomunitari, secondo quanto denunciato dalla coppia, hanno trattenuto la ragazza che nell’occasione è stata palpeggiata da uno degli stranieri. Immediatamente la coppia riusciva a divincolarsi e a chiamare i Carabinieri, ma i quattro stranieri si dileguavano. Raccolte le dichiarazioni dei ragazzi, i militari dell’Arma hanno iniziato un’intensa attività d’indagine, tutt’ora in corso, per identificare e rintracciare gli aggressori. Un compito quest’ultimo davvero difficle se si considera che a Pozzallo vi sono centinaia di profughi che vivono nella zona del porto. Il sindaco Ammatuna quindi ha ritenuto che sia giunto il momento per investire della questione tutta la comunità iblea e le forze dell’ordine.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles