Reteiblea

Rugby: da Roma il primo punto per il Padua

Novembre 04
00:232013

ovpiccIl pessimo Padua di domenica scorsa con la Parenope, era chiamato a riscattarsi subito in casa del fortissimo Cus Roma: magari non vincendo, vista la caratura dei cussini, ma comunque dimostrando che a Napoli non era il vero Padua. Nulla da dire, i biancazzurri ci sono riusciti benissimo: non hanno sbandato sotto gli attacchi del Cus Roma, ma addirittura hanno messo più volte in difficoltà i cusini, andando anche avanti nel punteggio e, finalmente, ottenendo un punto di bonus difensivo che potrebbe anche stare piuttosto stretto. Che il Padua fosse arrivato a Roma per fare la partita, si è visto fin dal fischio iniziale. I biancazzurri infatti partivano subito col piglio giusto andando in vantaggio con Peppe Iacono su piazzato. Ma il Cus Roma, da squadra di rango qual è, si gettava subito in attacco per rimediare, andando a meta, non trasformata, dopo un minuto. Poi insistevano ed il Padua era costretto a subire: ma non si sbragava, pur incassando una nuova meta non trasformata. Anzi, poco alla volta si riprendeva, e, dopo aver fallito di poco una buona occasione, accorciava con un nuovo piazzato di Peppe Iacono. Poco dopo andava perfino in vantaggio, grazie alla meta di Ferrara trasformata da Iacono, ma in chiusura di tempo un’altra meta locale non trasformata mandava tutti al riposo sul 15-13. Ad inizio ripresa il solito Peppe Iacono centrava un altro calcio e riportava avanti i suoi, che spinti da un Andrea Ferrara in grandissimo spolvero, vi rimanevano fino a metà tempo, quando i locali andavano a meta, con trasformazione. Anche se non mancava molto al termine, il 16-22 sarebbe rimediabile, ed il Padua ci provava fino all’ultimo: ma il risultato non sarebbe più cambiato. Rimane il bonus, primo punto della stagione, e, soprattutto, l’ottima prova corale, la grande giornata di Andrea Ferrara e l’ottimo esordio di Marco Marlin. E rimane, lo hanno capito anche i romani, un pizzico di rammarico per la grande impresa sfiorata.

 

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles