Reteiblea

In consiglio comunale. Tumino:Un esempio della peggiore politica.

Ottobre 04
20:37 2013

tuminoC’è molta preoccupazione nelle opposizioni al consiglio comunale di Ragusa. Dopo la maratona di giovedi sera giungono in redazione alcuni commenti. Maurizio Tumino dice:   Il Piano Triennale delle Opere Pubbliche approvato con i numeri bulgari di cui dispone la maggioranza come ha ricordato in aula il consigliere del M5S Dario Fornaro  ci consente di fare una riflessione generale sull’andamento dei lavori nel civico consesso. E’ stata calpestato il rispetto istituzionale di ciascuno dei consiglieri in quanto è stato disatteso ciò che era stato unanimemente  concordato in conferenza dei capigruppo: era stato inserito il punto relativo al piano triennale all’ordine del giorno di questo consiglio con l’impegno di tutti, comunque, di trattarlo in una seduta successiva considerato che l’amministrazione non aveva ancora proceduto a presentare gli studi di fattibilità richiesti relativi al mercato del pesce a Marina di Ragusa, al parcheggio di Ibla, alla valorizzazione dei locali adiacenti al Castello di Donnafugata. In disprezzo all’impegno assunto, il M5S ha richiesto il prelievo del punto per procedere alla trattazione dello stesso, nonostante l’atto fosse costellato ancora di errori e strafalcioni al proprio interno e non ha concesso un aggiornamento della seduta al fine di consentire alle opposizioni di presentare degli emendamenti al piano stesso.Una discussione durata diverse ore che ha rimarcato la capacità delle sole opposizioni di fare proposte per la città e che ha evidenziato invece il silenzio dei consiglieri di maggioranza che si sono limitati solo ad ubbidire e a votare secondo un ordine già precostituito. Pensavamo che questa nuova amministrazione potesse veramente rappresentare una novità  nel panorama politico ragusano ma i fatti ci hanno dato torto: gli atteggiamenti di tracotanza mostrati dai consiglieri di M5S durante l’ultima seduta di consiglio comunale danno il senso che il governo della città per i grillini è ancora legato ai peggiori schemi della vecchia politica.

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles