Reteiblea

Sbarcano in 267 a Pozzallo.

Settembre 27
18:092013

sbarco-Mentre il sindaco di Pozzallo si accingeva a presiedere una riunione, con i colleghi della provincia, per discutere della possibilità di far approdare al porto le navi da crociera, appuntamento dl quale parleremo in altro articolo, alle 15,30 in tutta tranquillità, scortato dal rimorchiatore Asso, è entrato nel porto un barcone pieno di profughi. Sono così sbarcate 267 persone di cui 137 uomini, 38 donne e 92 minori. In maggior parte si tratta di profughi provenienti dalla Siria, alcuni dal Ghana ed altri dall’Eritrea. Il barcone era stato avvistato dal rimorchiatore ed il suo arrivo a Pozzallo era previsto in mattinata poi ci sono state delle variazioni. Dopo l’approdo e lo sbarco tutti e 267 profughi sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza dove hanno avuto l’assistenza del caso. Non sappiamo dirvi se il barcone, che è stato manovrato fino all’arrivo in banchina in modo autonomo dagli occupanti, era stato anche avvistato dai mezzi militari. I potenti radar che scandagliano il mar Mediterraneo anche in questi tempi di “guerra” non sembrano aver dato l’allarme tanto è vero che ci ha dovuto pensare un rimorchiatore. Comunque è bene sapere che a Pozzallo la macchina dei soccorsi sebbene con molte difficoltà riesce ad essere all’altezza della situazione.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles