Reteiblea

La casa in campagna

Settembre 20
14:332013

casa modernaIl territorio ibleo è considerato ancora abbastanza integro ma la voglia dei ragusani, e non solo, è comunque rivolta alla costruzione di case e villette in campagna. Così da anni si è sempre cercato di aggirare gli ostacoli e con escamotage fantasiosi si è sempre riusciti ad avere le autorizzazioni necessarie per la tanto sospirata villetta nel verde agricolo. Pur comprendendo le esigenze dei cittadini non è bello vedere le zone più belle della nostra provincia deturpate da costruzioni abitative che vengono realizzate, spesso, con progetti fantascientifici che nulla hanno a che vedere con la campagna iblea. In varie parti, dove la campagna è più bella, si costruiscono bunker di cemento armato con vetrate di enormi dimensioni e così via. Ora il movimento 5 stelle ha presentato in Consiglio Comunale mozione d’indirizzo mirante a fermare queste abitudini ragusane. Siamo certi che in molti si inc…ranno neri ma questa volta siamo solidali con i grillini. basti dare un’occhiata ai lati della Ragusa Mare ad ogni chilometro, con la scusa del verde agricolo, dell’azienda, della serra etc etc si è costruito esageratamente. Vediamo se la maggioranza e la minoranza saranno concordi su l’ordine del giorno che è volto a”porre in essere una variante al Piano Regolatore Generale al fine di ripristinare il lotto minimo di 10.000 mq relativamente alla realizzazione di abitazioni in verde agricolo”
Visto art. 48 delle NTA, la cui esatta interpretazione,- alla luce dei principi Costituzionali(art.9:Tutela del Paesaggio), delle numerose sentenze della Corte Costituzionale, del Consiglio di Stato, della Corte di Cassazione, tutte volte ad affermare che “la tutela del paesaggio è interesse prevalente su qualunque altro
interesse pubblico e privato” e dei conformi pareri legali espressi all’Avvocatura Comunale, dove si afferma “in terreno agricolo è vietata la realizzazione di costruzioni a scopo abitativo residenziale”-esclude
ogni possibilità di realizzazione di abitazioni in verde agricolo;
CONSIDERATO,
conformemente a quanto sopra, che il programma presentato dal M5S è volto alla preservazione del territorio e del verde agricolo e quindi contrario alla realizzazione di abitazioni civili in verde agricolo ed è, invece, interessato al recupero dell’esistente, tenuto conto del gran numero di costruzioni in abbandono, PROPONE ED IMPEGNA l’Amministrazione di avviare una variante al Piano Regolatore Generale, dando mandato agli uffici competenti, al fine di escludere ogni realizzazione di abitazioni in verde agricolo, salvo il
recupero dell’esistente e costruzioni attinenti all’esercizio dell’attività agricola.

Attenzione la foto è presa da internet e non ha alcuna attinenza con il territorio ibleo.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles