Reteiblea

Inizia domani “Girolio 2013”

Settembre 19
18:42 2013

GirolioCon la tappa inaugurale di Ragusa inizia domani “GirOlio d’Italia”, la manifestazione dedicata all’olio che parte dalla Sicilia per toccare 16 regioni italiane vocate all’olivicoltura. Da domani 20 settembre fino a domenica 22 a Ragusa e a Chiaramonte Gulfi (nel territorio di quest’ultimo Comune si produce l’olio Dop Monti Iblei) si svolgeranno momenti scientifici, convegni, attività di divulgazione. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e a Ragusa si svolge in stretta sinergia con la Camera di Commercio e con la collaborazione del Consorzio Olio Dop Monti Iblei. Ha ricevuto l’adesione e la medaglia d’argento per il suo alto valore divulgativo dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il patrocinio della rappresentanza italiana della Commissione Europea. La tappa inaugurale della manifestazione, quest’anno dedicata alla Dieta Mediterranea patrimonio immateriale dell’Umanità, apre il percorso che sarà svolto, settimana dopo settimana, attraverso una sorta di “staffetta del gusto”, fino al prossimo 21 dicembre. Girolio 2013 salirà lungo lo Stivale, dal mare alla montagna, fino al Trentino Alto Adige per poi ridiscendere in Puglia, dopo aver toccato le principali piazza del Belpaese. “La Dieta Mediterranea è simbolo del made in Italy – dice Enrico Lupi, presidente nazionale dell’Associazione Città dell’Olio – Partiamo dall’olio ma intendiamo promuovere tutte le eccellenze enogastronomiche che rappresentano il segreto del successo dello stile di vita e della cultura alimentare del nostro territorio. L’olio ha un ruolo di primo piano proprio nella Dieta Mediterranea e lo scopriremo attraverso le varie iniziative organizzate nell’ambito di Girolio”. L’apertura della tappa di Ragusa è prevista nella centralissima piazza Libertà con la cerimonia dell’alzabandiera e con il coinvolgimento di una folta rappresentanza di studenti delle quarte e quinte elementari. Verranno distribuite piccole boccette contenenti l’olio Dop Monti Iblei, offerto in collaborazione con l’omonimo Consorzio di tutela. A seguire si svolgerà presso la Camera di Commercio il convegno scientifico sul tema: “Il valore antropologico della Dieta Mediterranea, dall’ulivo simbolo all’olio alimento”. Numerosi i relatori tra cui il medico nutrizionista Giorgio Calabrese, i giornalisti enogastronomici Carlo Cambi e Paolo Massobrio, l’assessore regionale alle Risorse Agricole, Dario Cartabellotta, il presidente del comitato scuola Expo 2015, Riccardo Garosci. “Ma ci saranno anche tante altre personalità e ospiti che focalizzeranno l’attenzione sul territorio ibleo e sulle sue eccellenze enogastronomiche – afferma l’on. Sebastiano Gurrieri, commissario straordinario della Camera di Commercio di Ragusa – Per tre giorni Ragusa, la sua provincia e soprattutto i suoi prodotti enogastronomici avranno la ribalta nazionale grazie all’opportunità che ci ha concesso l’Associazione Città dell’Olio. Abbiamo predisposto un ricco programma di convegni, iniziative con i giovani, attività di riscoperta delle nostre tradizioni”. A margine dell’appuntamento convegnistico di domani, intorno alle 18 l’assessore regionale Cartabellotta incontrerà le organizzazioni degli allevatori per parlare del settore lattiero-caseario. “Un’ulteriore occasione di confronto richiesto dagli addetti ai lavori – ricorda l’on. Gurrieri – Più volte con l’assessore abbiamo parlato della necessità di trovare un momento per incontrare i produttori di quest’altro importante settore e grazie alla sua disponibilità e alla sensibilità dimostrata si è riusciti a raggiungere questo obiettivo che permetterà di focalizzare alcune delle questioni più importanti”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles