Reteiblea

Convenzione tra Ufficio del Lavoro e Casa Circondariale.

agosto 27
11:38 2013

carcereragusaE’ stata stipulata una convenzione, primo esempio in tutta la sicilia, tra l’ufficio provinciale del lavoro servizio cpi di Ragusa diretto da  Giovanni vindigni e la casa circondariale di Ragusa con il suo dirigente Santo Mortillaro.

Lo scopo di tale convenzione viene di seguito rappresentata:  dal 1° gennaio 2013 l’indennita’ di disoccupazione ordinaria non agricola e’ stata sostituita con aspi e mini-aspi (assicurazione sociale per l’impiego).

Anche i detenuti lavoratori alle dipendenze della casa circondariale di Ragusa rientrano nella nuova normativa al fine di richiedere l’ex indennita’ di disoccupazione.  Alla fine del periodo di turnazione i lavoratori detenuti, trovandosi nello stato di disoccupazione involontaria, dovrebbero dichiarare il lavoro svolto e la conseguente propria disponibilita’ immediata presso il centro per l’impiego di Ragusa.  Non avendo, ovviamente, la possibilita’ di recarsi presso il cpi di Ragusa, grazie alla convenzione stipulata, un funzionario di questo ufficio si rechera’, una volta al mese, presso la casa circondariale di Ragusa al fine di acquisire le dichiarazioni di immediata disponibilita’ al lavoro da parte dei detenuti lavoratori.  Tale convenzione, primo esempio in tutta la sicilia, rappresenta non solo un momento di rilevante importanza sociale, in quanto si inserisce nei processi riabilitativi dei soggetti detenuti nel sistema sociale che dovra’ accoglierlo a fine pena, ma anche un inizio di collaborazione fra i due enti al fine di avviare progetti di re-inserimento finalizzate all’individuazione di strategie efficaci di promozione dell’occupazione all’interno e all’esterno del carcere, grazie anche alla fattiva collaborazione del capo area trattamentale della casa circondariale di ragusa, dott.Ssa rosetta noto e del funzionario direttivo del cpi di Ragusa sig. Giuseppe Bracchitta.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles