Reteiblea

On Dipasquale:Basta con le accuse false ed ingiustificate

Agosto 07
20:23 2013
nello dipasquale comizioNello Dipasquale, parlamentare regionale, ex sindaco di Ragusa non ci sta è dopo i ripetuti attacchi da parte della attuale amministrazione comunale per quanto riguarda la vicenda dei Peep ha deciso di prendere una posizione particolarmente dura. In un comunicato stampa che pubblichiamo minaccia di adire le vie legali per garantire la propria immagine. Ecco il suo comunicato: Non è più possibile sopportare gli attacchi gratuiti e ingistificati che arrivano da Legambiente col chiaro tentativo di gettar fango sulla precedente Amministrazione comunale, parlando di azioni amministrative scandalose, di altarini del potere politico-economico, di pentole piene di marciume. Ci siamo davvero stufati. Abbiamo sopportato per anni ma adesso la misura è davvero colma,Assistere inermi ad attacchi ingiustificati sarebbe come dar ragione a parole, atteggiamenti e perfino comportamenti che ledono gravemente la dignità delle persone e dei movimenti politici. A questo punto abbiamo deciso di avanzare querela nei confronti dell’associazione “Il Carrubo” – Legambiente e dunque nella persona del suo presidente pro-tempore, Antonino Duchi. Le aree Peep sono state approvate nel pieno rispetto della normativa regionale. La conferma ulteriore della Regione dà dunque ragione a noi e non a Legambiente Ragusa che aveva parlato di “orgia speculativa” profilando, come “cancro trasversale” possibili collusioni tra politica e imprenditoria. Contrariamente a quanto ha dichiarato Legambiente, la Regione ha confermato che non era necessaria la Vas per i Peep.  Noi abbiamo sempre lavorato nel pieno rispetto delle norme e nell’esclusivo interesse della città. Loro, invece, hanno dimostrato già in passato e continuano a farlo anche adesso, che lavorano solo per distruggere una parte politica che evidentemente ritengono essere avversaria.

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles