Reteiblea

Le regole per i locali pubblici

agosto 06
09:44 2013

bar estateIn relazione ai controlli che le autorità preposte hanno avviato nei pubblici esercizi operanti soprattutto nelle zone balneari della provincia iblea, il la  Confcommercio di Ragusa raccomanda vivamente agli esercenti il rispetto delle norme. Tra queste quelle riguardanti l’obbligo dell’esposizione dell’autorizzazione alla somministrazione e del cartello indicante l’orario dell’attività; il divieto di vendita e di somministrazione fuori dai locali dei pubblici esercizi di alcolici in contenitori di vetro dalle ore 22,30 fino alle ore 8,00 del giorno successivo; il divieto di vendita e di somministrazione di alcolici ai minori di 18 anni; il divieto di vendita e di somministrazione di alcolici dalle ore 3,00 alle ore 6,00 di notte, esclusa la notte tra il 15 e il 16 agosto; l’obbligo per tutti i pubblici esercizi aperti oltre la mezzanotte di tenere a disposizione dei clienti presso l’uscita del locale uno strumento per l’alcol test e di esporre all’entrata, all’interno e all’uscita del locale medesimo le tabelle sugli effetti dell’assunzione di alcolici. E, ancora, l’obbligo di contenere nei limiti di legge la pressione sonora degli impianti elettroacustici installati nel locale e di rispettarne gli orari di emissione. Il tutto così articolato: esercizi dotati di limitatore di pressione e di tutte le misure certificate di contenimento delle emissioni sonore dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 18,00 alle ore 2,00 di tutti i giorni, tranne il venerdì, il sabato e le notti del 10, 14 e 15 agosto nei quali il limite dell’orario è fino alle ore 3,00; esercizi non dotati di limitatore di pressione sonora dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 18,00 alle ore 01,00. Il direttore Brugaletta chiarisce, altresì, che i suddetti cartelli sono disponibili per gli associati presso le sedi comunali dell’Ascom. Per ulteriori chiarimenti è possibile rivolgersi al responsabile dell’Area legislativa dell’Ascom, Giuseppe Campo (telefono 0932/622522).

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles