Reteiblea

Il Comune? Malato ma non in pericolo di vita.

Agosto 02
20:162013

piccittoIl malato, la città di Ragusa, è portatore sano del virus del default. Così ha detto venerdi mattina in conferenza stampa l’assessore al bilancio Martorana. La conferenza stampa convocata dal sindaco Piccitto aveva proprio come tema lo stato di salute delle casse comunali e la battuta del portatore sano ci sta bene dentro. In pratica ha detto Piccitto, confortato da Martorana che ci è sembrato competente e puntuale anche se un pò prevenuto su quello che è stato fatto dalla passata amministrazione, abbiamo circa 80 milioni di debiti che scaturiscono da spese per mutui contratti nel passato, da creditori non soddisfatti e da altre piccolezze. Il problema però sono i trasferimenti dallo stato e dalla regione non certi e le previsioni di introiti non sempre veritiere. Tirando le somme con una politica accorta per i prossimi anni e con maggiore rigore nell’esigere le tasse, quelle giuste, il Comune non andrà alla malora. Diversa invece la questione su alcuni servizi che cengono prestati dal comune è che necessitano di revisioni comp’lete. Soprattutto nella rete idrica. Ci sono numeri che fanno impressione: il 50% dell’acqua immessa nelle condutture si perde per strada. Spendiamo circa la meta dei 750 mila euro a bolletta dell’Enel per sollvare e distribuire l’acqua che appunto per metà va persa, Ecco quindi che Martorana esprime il suo disappunto. Forse sarebbe stato meglio rifare la rete che per esempio basolare Piazza san Giovanni o la Via Roma. Sono scelte che ogni sindaco fa chiedendo poi il consenso all’elettore. Oggi, con il senno di poi, effettivamente ci chiediamo se la via Roma valeva la pena o no farla. Ma 10 anni fa i tempi erano di versi e la ristrutturazione di alcune parti della città era una cosa necessaria. Basti pensare ad esempio a Piazza G.B.Hodierna a Ibla o alla villa Margherita. Comunque ora amministra Piccitto e deve ” pedalare” come si dice simpaticamente in politica. Altre note salienti della conferenza stampa la questione del patto di stabilità, la legge su Ibla, i dirigenti a contratto. Si stanno studiando delle soluzioni. Una domanda è poi scaturita nel campo delle entrate: Il comune di Ragusa incassa ogni anno 3 milioni e mezzo di euro dalle royalties per gli idrocarburi. Un dato altamente positivo in un territorio che è inserito nel parco degli iblei etc etc. Vuol dire che nel passato si è fatto un buon lavoro e poter incassare questa bella sommetta, contanti, ogni anno aiuta eccome.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles