Reteiblea

La benzina di Dipasquale per la macchina di Piccitto.

Luglio 02
10:35 2013

pozzo petrolioForse è il solito paradosso politico. Ad un  Comune che ha fortemente bisogno della “benzina”  per il suo motore burocratico, viene immediatamente dato il liquido necessari prendendolo proprio da quel settore che spesso viene criticato e messo al bando. Parliamo delle famose Royalties e cioè i proventi che arrivano nelle casse della Regione prima, e poi del Comune di Ragusa, come percentuali derivate dalla estrazione dal nostro sottosuolo e dalla vendita di idrocarburi e gas.  E’ una bella cifretta, contanti, che a detta di Dipasquale arriverà nelle casse di Palazzo dell’Aquila. Si tratta esattamente di 3 milioni e 200 mila euro che l’ente comunale riceverà nel giro di pochi giorni. Tali  risorse  verranno trasferite al Comune dall’Eni quali contributi dovuti per l’estrazione petrolifera nel territorio ibleo. A darne comunicazione da Palermo, dicevamo, è il deputato regionale Nello Dipasquale che ha già comunicato al sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, l’importante notizia che permetterà in pochi giorni di aumentare la disponibilità di cassa del Comune in attesa dei trasferimenti di Stato e Regione e del recupero di Imu e Tares. “La novità è che riceveremo un milione in più – spiega l’on. Nello Dipasquale – Nell’ultimo bilancio avevamo inserito 2 milioni e 200 mila euro ma nei fatti dall’Eni riceveremo 3 milioni e 200 mila euro. Una verà fortuna visto che Piccitto si era proprio lamentato di una situazione difficile per le casse comunali.  Dipasquale dunque dimostra di essere “ragusano”, comunque. Insomma  se qualcuno avesse mai pensato che la Regione non sarebbe stata al fianco della nuova amministrazione si è sbagliato.  Anzi Dipasquale, addirittura, sembra più disponibile che mai ad aiutare il nuovo sindaco. Infatti il colpo di spugna che è seguito alle recenti elezioni ha praticamente  spazzato via tutta la macchina politica del centrosinistra ibleo ridando all’onorevole  libertà di manovra. Tanti piccioni con una sola fava. Infine una considerazione per le royalties. Quando arrivano questi fondi, cash, si dovrebbe avere la correttezza politica di prenderne atto. da almeno 50 anni a Ragusa il petrolio è una risorsa importantissima che non ha mai creato problemi.

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles