Reteiblea

Palchi diversi per fine corso

Giugno 15
18:43 2013

palchi diversiUna vera ovazione con tanti applausi a scena aperta quella che il pubblico ha tributato ieri sera ai bravissimi attori del corso senior della Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa. “Reliar”, lo spettacolo di fine corso andato in scena al Cine Teatro Lumiere, ha conquistato tutti con il suo ritmo sferzante, i dialoghi brillanti e i colpi di scena ripetuti. Una pièce ricchissima di idee e di trovate, nata dalla mente fervida dell’attrice Federica Bisegna che ha scritto il testo su progetto di Vittorio Bonaccorso che ne cura anche scena e regia.

“Lo spettacolo si propone come riflessione tragicomica sul matrimonio, il teatro e la vita in generale – dice il regista Bonaccorso – ho messo a paragone due cose apparentemente lontane tra loro: il teatro, inteso come bottega artigianale, come fucina d’invenzione, e il matrimonio. Se non nascono entrambi da una scelta d’amore finiscono per diventare, col tempo, gabbie dalle quali è difficile uscire: il primo perché inteso come qualsiasi altra attività o, peggio ancora, percepito come mestiere, nel senso più becero della parola (per tirare a campare); il secondo perché condiviso da due persone forzate a stare insieme dai più svariati motivi. Da ciò ho tratto uno spunto comico, sul quale ho costruito lo spettacolo con gli allievi Senior dei nostri corsi, i quali sono stati messi alla prova anche con piccoli estratti da testi di autori importantissimi. Una struttura piena di rimandi e di citazioni, per dare la possibilità ai discenti di confrontarsi con pietre miliari della storia del teatro e della letteratura mondiali”.

Volutamente non sveliamo nulla della trama, ricca di invenzioni e di colpi di scena. Sul palco, i 15 attori del corso senior: Jessica Anzalone, Antonella Cassarino, Daniela Cascone, Emiliano Failla, Romano Gennuso, Valentina Giurdanella, Giulia Guastella, Ivan Licitra, Amélie Mastalerz, Serena Menicucci, Anita Pomario, Adriana Rosso, Alessandro Spalla, Maria Grazia Tavano, Gessica Trama. “Un gruppo  vario, formato sia da ragazzi che sono con noi già da tempo, sia da debuttanti assoluti –  dice il regista Vittorio Bonaccorso – tra i quali si è creato un feeling degno di una compagnia collaudata. Tanto l’impegno profuso nell’interpretare un testo non semplice, con dialoghi difficili tratti da opere conosciutissime”. “Siamo fieri dei nostri allievi e del percorso fatto insieme quest’anno fino ad oggi – prosegue Federica Bisegna – li spremiamo, li torturiamo, li strapazziamo ma con l’unico scopo di far vivere al meglio l’esperienza del teatro, anche se poi non tutti alla fine sceglieranno di intraprendere questa strada. E’ stato un anno di grandi soddisfazioni, grazie anche ai piccoli allievi del corso junior”. Lo spettacolo, che andrà in scena anche stasera sempre alle 21, conclude l’ottava edizione della rassegna teatrale “Palchi Diversi”. Ma durante l’estate è previsto ancora qualche appuntamento con il teatro di qualità, come quello del 17 luglio a Cava Pietra Franco con “Amor de milonga”, una pièce già andata in scena con successo durante la stagione appena conclusa.

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles