Reteiblea

Anche il PDL appoggia Cosentini

Giugno 13
20:372013

pdl-territorio-300x219Ora toccava al PDL dire la sua. E lo ha fatto questa pomeriggio con un comunicato di Giovanni Cultrera , coordinatore cittadino del partito di Berlusconi. La scelta era comunque obbligata. Si trattava di appoggiare una coalizione fatta da partiti e persone vere, conosciute, magari anche scarse e vecchie di mentalità ma almeno esistenti ed individuabili oppure di andare con un’entità nuova mai testata e con persone mai vista. Dunque non si poteva fare diversamente e Cultrera lo dice con questo comunicato che pubblichiamo: La nuova sfida a cui è chiamata la città di Ragusa è quella della partecipazione alla vita democratica attraverso i partiti, le regole, la democrazia. La città non dovrà confondere questi obiettivi con la vuota protesta, qualche slogan urlato in piazza, gli accerchiamenti da caccia alle streghe. Ecco perché dovendo scegliere tra l’antipolitica e una proposta politica, scegliamo la seconda. Non diciamo ai nostri elettori di andare al mare, li invitiamo invece a votare per consentire alla città di Ragusa di essere governata. Rifiutiamo qualsiasi forma di inciucio, non ci apparentiamo ma vogliamo contribuire affinché Ragusa cresca con l’impegno di tutti. Lo facciamo per sostenere l’unico progetto di città che è rimasto in campo, quello di Giovanni Cosentini, che ha linee direttive ben precise e progetti condivisibili. Vogliamo contribuire a migliorare Ragusa, nel rispetto delle posizioni politiche distinte di ognuno, rifiutando le inutili e dannose contrapposizioni di parte e avviando una costruttiva collaborazione nell’interesse esclusivo dei cittadini.

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles