Reteiblea

Il Modello Ragusa deve ritornare

giugno 01
10:56 2013

Lumia, Cosentini, Dipasquale, SbezziIl ‘modello Ragusa’ deve entrare a pieno titolo nell’agenda politica regionale e nazionale. Un territorio sano, laborioso, produttivo, lontano dalle logiche perverse di una politica distorta e dai meccanismi dell’intermediazione affaristico-clientelare-mafiosa che hanno condannato il resto della Sicilia ad essere terra di consumi a vantaggio delle aziende del nord Italia, e non terra di opportunità per i siciliani”. Con queste parole il senatore della Lista Crocetta-Il Megafono Giuseppe Lumia ha caratterizzato il proprio intervento nel corso di un incontro con i rappresentanti delle attività produttive iblee, organizzato dal candidato sindaco Giovanni Cosentini. Al tavolo anche il deputato regionale Nello Dipasquale ed il presidente provinciale di “Territorio”, Michele Sbezzi.

“E’ tempo per la buona politica di governare – ha affermato Lumia – e il progetto rappresentato da Giovanni Cosentini lo dimostra. Siamo una squadra: il governatore Crocetta e noi del movimento “Il Megafono” abbiamo auspicato che questa coalizione si concretizzasse. Lavoreremo per le infrastrutture e perché il miracolo sociale ed economico che rappresentate possa rilanciare l’intera Sicilia, attraverso quella ‘rivoluzione’ che, lungi da essere un evento distruttivo, si regge sulla progettualità territoriale”.

Il complesso iter che ha determinato il coagularsi di ben cinque liste attorno a Giovanni Cosentini, tra le quali il Partito Democratico, viene spiegato dall’assessore designato Peppe Calabrese, il quale ha sottolineato come proprio Lumia sia stato il maggiore artefice della scelta del circolo ibleo. “Oggi condividiamo lo stesso progetto sulla base di un percorso progressista alleato coi moderati. Una scelta che metterà il Comune nelle condizioni di superare questo momento difficile. La svolta a Ragusa parte dall’elezione di Giovanni Cosentini – ha dichiarato Calabrese –. Siamo pronti ad un’altra era e pian piano attorno a noi diminuiscono le critiche ed aumentano i consensi”.

Nello Dipasquale ha ringraziato, oltre tutti gli imprenditori presenti, anche i rappresentanti dei sindacati, da sempre partecipi alla vita amministrativa del Comune. “Amiamo la nostra città – ha continuato l’onorevole Dipasquale – e lo abbiamo dimostrato compiendo scelte sofferte e difficili. Siamo anche riusciti ad abbandonare un passato di contrapposizioni per realizzare un nuovo progetto politico”.

“Sento forte la responsabilità di rappresentare una opportunità così importante per la mia città – ha sottolineato il candidato sindaco – ed il peso di questa coalizione ampia, che si è presentata agli elettori fiera del percorso politico avviato. Sono orgoglioso di avere nella coalizione la lista del presidente Crocetta. Il nostro obiettivo è dare rappresentanza forte a questa comunità, sempre mortificata dai precedenti governi. Insieme potremo realizzare quei modelli di gestione concertati che arricchiscono il nostro programma”.

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles