Reteiblea

Battiato a Ragusa

Maggio 08
20:27 2013

battiatoManca solo un giorno al grande evento. Domani sera, al Teatro Duemila di Ragusa, Franco Battiato terrà l’attesissimo concerto nell’ambito del tour “Apriti Sesamo Live”. Dopo il grande successo riscosso nei teatri di tutta Italia e all’estero, il cantautore ha fatto in questi giorni il suo rientro in Sicilia con la tranche isolana che lo vedrà protagonista il 9 maggio nel capoluogo ibleo. Per la tappa ragusana, organizzata dalla Marcello Cannizzo Agency, sarà possibile ancora fino a domattina acquistare i biglietti in prevendita, per passare poi nel pomeriggio alla vendita diretta nel botteghino, info al numero 347-2145171. “Apriti sesamo”,  il titolo dell’ultimo album di inediti del maestro, ben rappresenta lo spettacolo a cui il pubblico ragusano assisterà domani sera. Infatti allo spettatore si aprirà un mondo incantato di suoni e ritmi, un affascinante viaggio nell’esoterismo della musica barocca che sconfina nell’avanguardia. Battiato, sempre in bilico tra impegno e leggerezza, passerà con disinvoltura dall’iniziale “Un irresistibile richiamo”, ispirato alla vita di Santa Teresa D’Avila, alla conclusiva “Cuccurucucu”, in cui ballerà in piedi saltellante. In mezzo, i brani più significativi di una lunghissima carriera, con un occhio di riguardo all’ultimo disco. Ma ogni concerto è sempre una sfida nuova, nuove emozioni e nuove energie da scambiare con la platea. Allo spettatore viene trasmesso un insieme caleidoscopico di sensazioni e colori, come del resto accade solo per quegli artisti che non cercano il facile consenso ma mirano a esprimere sempre un messaggio. Un appuntamento imperdibile, grazie anche alla prestigiosa formazione che lo accompagna sul palco: Carlo Guaitoli (pianoforte), Angelo Privitera (tastiere e programmazione), Simon Tong (chitarra), Davide Ferrario (chitarra), Andrea Torresani (basso) e Giordano Colombo (batteria). Completano il mix musicale i maestri del Nuovo Quartetto Italiano: Alessandro Simoncini (violino I), Luigi Mazza (violino II), Demetrio Comuzzi (viola) e Luca Simoncini (violoncello). In apertura, l’esibizione del giovane cantautore ragusano Giovanni Caccamo.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles