Reteiblea

Il tempo passa e la 514 è sempre la stessa

maggio 03
19:23 2013

514I  commissari straordinari della Provincia e della Camera di Commercio di Ragusa Giovanni Scarso e Sebastiano Gurrieri rilanciano la questione dell’autostrada Ragusa-Catania. La firma della convenzione sembrava cosa fatta già nell’ incontro romano di gennaio con il dirigente della struttura tecnica arch. Mauro Coletta ma altri tre mesi sono volati via e non c’è ancora nero su bianco. Il tempo per la firma della convenzione per la realizzazione dell’autostrada Ragusa-Catania è scaduto, dichiarano Scarso e Gurrieri. L’ultimo incidente stradale mortale di ieri ripropone con forza il problema della sicurezza della strada e congiuntamente dell’ infrastrutturazione del territorio che consentirebbe una nuova stagione di sviluppo per l’intera provincia di Ragusa. Abbiamo aspettato pazientemente la firma della convenzione secondo gli impegni assunti dal nuovo dirigente del’Istituto di Vigilanza Concessioni Autostradali , arch. Mauro Coletta che fa capo al ministero delle Infrastrutture, ma ora non siamo più disposti ad attendere risposte evasive ed interlocutorie”.  “E’ arrivato il momento di avere date certe circa la firma della convenzione – aggiungono Scarso e Gurrieri – Coletta si è impegnato a darci una risposta precisa sui tempi entro la prossima settimana. Senza voler strumentalizzare nulla, la quotidianità ci impegna ad agire tempestivamente. L’ultimo incidente mortale occorso al motociclista di Comiso è sintomatico di una situazione di pericolo e che fa definita al più presto con la realizzazione di questa autostrada che il territorio ibleo aspetta da anni. Queste preoccupazioni abbiamo esternato al dirigente Coletta con la notifica che il tempo è davvero scaduto per la firma di questa convenzione”.

 

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles