Reteiblea

Gusti iblei

Maggio 02
20:432013

gusto ibleo 4Tavole dei consumatori ancora più garantite grazie alla certificazione di qualità ottenuta dalle carni suine a marchio “Gustibleo” presenti nei punti vendita a gestione diretta dell’azienda Ergon attraverso le sue consorziate con insegne Iper Le Dune e Dimeglio. Il marchio di filiera, che già garantisce le carni del vitello siciliano e dei prodotti caseari realizzati all’interno del caseificio presente all’Iper Le Dune di Ragusa, adesso viene quindi esteso anche alla linea delle carni di suino siciliane. Stamani nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso l’ipermercato Iper Le Dune di Ragusa è stato presentato l’importante risultato ottenuto. Presenti i tre soggetti coinvolti: l’ente certificatore QS Sicilia, l’azienda agricola “Il Mulinello” di Leonforte (En), che fornisce le carni suine, e naturalmente Iper Le Dune che pone in vendita il prodotto finito. “Il percorso iniziato con la Merkant consorziata Ergon prosegue nel segno della qualità – ha spiegato l’ingegnere Maurizio Termini della QS Sicilia – I controlli coinvolgono l’intero percorso della filiera, a partire dagli allevamenti dei suini fino alla carne posta in vendita. Due i tipi di certificazione effettuati: la ISO 22.000, di tipo agro-alimentare, e la 22.500 che riguarda la rintracciabilità”. Si è pensato di svolgere la conferenza stampa direttamente all’interno del punto vendita proseguendo così le tappe del patto che l’azienda ha attivato con i consumatori. “L’obiettivo è coniugare qualità e territorialità – ha detto in apertura la dottoressa Concetta Lo Magno, direttore dell’area marketing e comunicazione di Merkant, consorziata Ergon – La certificazione di filiera è importantissima per garantire ai clienti un prodotto che soddisfi tutti gli standard legislativi e qualitativi necessari”. Ovviamente ciò comporta un appesantimento economico nel processo produttivo che però tutti gli attori della filiera sopportano a beneficio del consumatore: “La nostra azienda fin da quando è nata, nel ’76, ha sempre cercato delle collaborazioni per la certificazione – dice Gaetano Cipolla, direttore generale dell’azienda Il Mulinello – Oggi con la Merkant siamo pronti a sostenere degli sforzi economici non indifferenti pur di ottenere la fidelizzazione del cliente che deve essere consapevole di trovarsi in mani sicure anche per quanto riguarda le carni suine”. Non a caso la presentazione è stata fatta proprio all’interno dell’ipermercato, alla presenza dei consumatori abituali, così da renderli consapevoli dell’iniziativa che va tutta a loro vantaggio. La filiera della carne segue tutti i vari passaggi: mangimificio, allevamento, macello, lavorazione, confezionamento, etichettatura, distribuzione e consumatore. Essendo divenuta una filiera “controllata e certificata” viene garantito il benessere degli animali, la qualità della loro alimentazione e, nelle fasi di macellazione, il massimo controllo igienico-sanitario delle carni. L’analisi della loro composizione chimica viene inoltre comunicata al consumatore sotto forma di informazioni nutrizionali. Attraverso la rintracciabilità è possibile ripercorrere il processo produttivo a ritroso, offrendo così un importante strumento per la sicurezza alimentare. Al termine della conferenza stampa, è stato offerto agli intervenuti e alla clientela un ricco buffet, ovviamente a base di carne suina “Gustibleo”, elaborato dagli chef del Barbecue.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles