Reteiblea

Ragusa Domani con Cosentini.

Aprile 30
12:042013

lista Ragusa DomaniIl candidato sindaco Giovanni Cosentini incontra i rappresentanti della lista civica ‘Ragusa Domani’. Un appuntamento molto partecipato, quello di ieri sera. E’ stata l’occasione per approfondire vari temi relativi all’articolata proposta programmatica per la città. Tracciate, inoltre, alcune tappe dell’agenda politica in vista delle amministrative del 9 e 10 giugno. Presenti all’incontro il neo-coordinatore cittadino del movimento Il Megafono, Cesare Sorbo, ed il presidente provinciale del movimento Territorio, Michele Sbezzi. “La campagna elettorale inizia ad entrare nel vivo – spiega Cosentini – e reputo importante incrementare gli incontri con tutti i rappresentanti delle liste a sostegno della mia candidatura. Giovedì sera avremo modo di inaugurare la sede del comitato elettorale in viale Tenente Lena, una tappa importante di questa competizione amministrativa in quanto rappresenterà un momento di forte aggregazione. Abbiamo intenzione di dialogare con i cittadini attraverso l’installazione di gazebo nei punti strategici della città come piazza Duca degli Abruzzi a Marina e piazza Pola a Ibla”. Uno degli argomenti affrontati con i rappresentanti di ‘Ragusa Domani’ è stato il programma elettorale. “E’ un corposo strumento politico – continua il candidato sindaco – che intendiamo continuare ad affinare ed arricchire grazie all’apporto di tutte le personalità che stanno appoggiando il nostro progetto e dei rappresentanti delle categorie produttive che ho incontrato in queste settimane e che continuerò ad incontrare. Nelle prossime ore, per esempio, avremo modo di dialogare con i responsabili delle agenzie di viaggio, mentre abbiamo in programma incontri chiave con le associazioni dei commercianti, degli operatori sanitari e dell’artigianato. Questo il cammino pianificato fino alla presentazione ufficiale delle liste – aggiunge Cosentini – utile a tirar fuori un programma quanto più aderente alle reali esigenze di questa città. Intendo portare avanti impegni sostenibili e compatibili non solo con le risorse finanziarie a disposizione, ma anche con la capacità amministrativa del Comune e della classe politica dirigente che indicheremo agli elettori. Il nostro progetto non ha connotazioni di destra né di sinistra né di centro, ma è contraddistinto esclusivamente dal benessere che intendiamo fare riavere alla città. Ed è questo un aspetto molto importante su cui non solo vogliamo puntare ma chiediamo il pieno contributo dei cittadini in fase di ascolto e di raccolta delle idee da trasformare in progetti operativi”.

 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles