Reteiblea

Pallamano: solo un pareggio per la Crazy Reusia

Marzo 21
19:242013

3reusiaNon è da buttar via il pareggio (27-27) ottenuto dall’Handball Crazy Reùsia in casa del fanalino di coda Villaurea Palermo, ma per come è andata la gara non possono dirsi immotivate le recriminazioni finali da parte del sette del presidente Riccardo Tasca. Lo dimostrano l’ottimo inizio e la superiorità mostrata dai ragusani nel primo tempo, anche se purtroppo in buona parte di efficacia ridotta a causa dei troppi tiri fuori bersaglio: un cumulo di errori ai quali si è aggiunta la stanchezza (nove uomini appena compresi i due portieri e cambi quasi a zero) e l’eccesso di nervosismo. I locali ne approfittavano avviando una decisa rimonta, ma già in apertura di ripresa i “crazyni” si riportavano in vantaggio, sfruttando al meglio i tanti contropiede nati dai precisi lanci del portiere. Giunti sul 20-15 a pochi minuti dal termine il successo sembrava ormai assicurato, ma alcune decisioni arbitrali avverse (una sfilza di espulsioni a tempo) impedivano di conservare il vantaggio. Rimaneva però l’orgoglio, l’arma usata dalla Reusia (in campo senza titolari di peso come Cappello, Russo e Noto e ridotta ad appena cinque elementi proprio nel minuto conclusivo) per “limitare i danni” e prendere almeno un punto: impresa notevole, se si pensa alle avversità superate nel finale. Gran parte delle reti resusine sono state segnate da Giorgio Raniolo (9), Salvatore Girasa (8) e Paolo Criscione (7), la cui prestazione, fermi restando errori ed assenze, ha consentito di ovviare in buona parte agli errori arbitrali. Un punto comunque ben accetto e segnato da buon gioco e grande coesione: indici sicuri di una squadra in netta ripresa. Nel prossimo impegno, sabato 6 aprile alle 17,30, la Crazy Reusia affronterà al Palacolor di via Bellarmino la Nova Audax Caltanissetta, terza in classifica.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles