Reteiblea

Insieme per Comiso. Ma che si può fare?

Marzo 21
17:292013

aeroporto fronteUn tavolo tecnico con tutti i soggetti del territorio per definire gli atti di supporto all’avvio dell’attività aeroporturale. E’ l’iniziativa intrapresa dal sindaco Giuseppe Alfano e dal presidente di Soaco Spa Rosario Dibennardo. L’incontro è stato programmato a Comiso per martedì 26 marzo p.v., con inizio alle 9.30 presso il Centro servizi culturali. “L’aeroporto di Comiso, ormai, è prossimo all’apertura – dichiarano congiuntamente il sindaco Alfano e il presidente Dibennardo – ma occorre che noi tutti, enti pubblici e privati, classe politica e imprenditori riusciamo a concordare le sinergiche azioni di promozione del territorio e di marketing turistico richiesteci dalle stesse compagnie aeree che pure sono interessate ad operare nello scalo comisano. Il tempo stringe, tra qualche mese l’aeroporto sarà funzionale e potrà attivarsi, ma perchè esso possa considerarsi veramente compiuto, occorre che gli aerei vi decollino e atterrino. Ciò, in buona misura, dipende da noi. Parleremo di questo coi sindaci iblei, con quelli dei comuni limitrofi, con gli imprenditori, tra i quali tour operator, albergatori ed rappresentanti delle altre attività recettive e di ristorazione, i rappresentanti delle categorie produttive, dei consorzi e delle province di Ragusa, Caltanissetta, Agrigento e Siracusa”. E’ un gran bella iniziativa ma non riusciamo a capire la finalità reale a parte, naturalmente, il possibilissimo risvolto elettorale . Cosa possono fare i sindaci, gli ex presidenti delle ex province, i consorzi. Forse come si suol dire, siamo arrivati nel momento sbagliato. Purtroppo c’è anche una esigenza di facciata, l’aeroporto deve essere un aeroporto e non una pista di automobiline come spesso ripeteva Digiacomo. Vogliamo vedere volare gli aerei, quelli grandi ed oggi è davvero difficile portarli a Comiso. Ci sarebbe tanto da fare ma occorre un po di umiltà e rivolgerci a quei pochi che sono nella nostra stessa condizione. Con l’acqua alla gola e disponibili a qualche sacrificio.

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles